Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu tende la mano a Rea: “Mi dispiace”

Toprak Razgatlioglu si avvicina al titolo Superbike dopo la cancellazione della gara del sabato al Mandalika Circuit. Ma tende la mano a Jonathan Rea.

20 novembre 2021 - 13:19

La cancellazione della Superpole Race gioca a favore di Toprak Razgatliogliu, ormai ad un passo dalla conquista del titolo mondiale Superbike. Nonostante tutto si schiera con Jonathan Rea e comprende la sua rabbia. “Non riesco a pensare solo a me stesso, ma anche a Johnny Rea“, ha dichiarato il pilota turco dopo il sabato di pioggia in Indonesia. Gara-1 rinviata a domattina (04:00 in Italia), in caso di vittoria l’alfiere Yamaha sarebbe automaticamente campione. “Non è un bene per Jonathan la cancellazione, stiamo lottando per un campionato“.

Mano tesa tra i due campioni

Dopo le polemiche senza fine di Magny-Cours sembra ristabilito il rapporto diplomatico tra Razgatlioglu e Rea. Non che fosse decaduto, fra i due c’è sempre stato massimo rispetto in pista. Ma dopo la tappa francese di Superbike e il reclamo Kawasaki, tra le due fazioni non sono mancate le provocazioni. “So che la cancellazione mi facilita le cose, ma non penso solo a me. Quella di oggi era una pioggia incredibile, chissà come sarà domenica. Sono pronto a correre sul bagnato e sull’asciutto. Le condizioni erano pericolose, concordo sull’annullamento della gara“.

Jonathan Rea aveva invocato la pioggia per provare a ridurre il gap di 30 punti in classifica. Toprak è consapevole di trovarsi in difficoltà con le gomme rain, ma è pronto alla sfida. “So che le gare con pioggia non sono molto buone per me, ma cerco comunque di fare del mio meglio. Sognavo di chiudere l’ultimo weekend della Superbike con tre vittorie, non sarà possibile“. Occasione sfumata proprio a Magny-Cours… Per il turco della Yamaha si riparte dalla pole position conquistata durante le qualifiche. Intanto incassa un gesto sportivo degno di nota: dopo l’annullamento di gara-1 è andato a salutare Jonathan Rea. Un gesto per molti versi inatteso dopo le scintille delle settimane scorse…

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Yamaha campione: ma in Giappone priorità alla MotoGP

Superbike, Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies cerca lavoro: “Questo è il mio mondo”

Iker Lecuona

MotoGP, Iker Lecuona critica KTM: “Non è corretto”