Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu manca il tris: problemi tecnici in gara-2

Toprak Razgatlioglu sempre più vicino alla conquista del Mondiale Superbike 2021. Ma nel secondo round in Argentina accusa qualche problema sulla Yamaha R1.

18 ottobre 2021 - 10:19

Vittoria in gara-1 e Superpole Race, podio nella seconda manche e 30 punti di vantaggio in classifica Superbike. Toprak Razgatlioglu lascia l’Argentina da vincitore e si appresta a volare in Indonesia con il titolo iridato in tasca, non resta che confermarlo con una saggia gestione. Il Mandalika Circuit sarà un po’ una sorpresa per tutti, ma la Yamaha R1 ha dimostrato in questa stagione di poter essere competitiva su ogni tracciato e in qualsiasi condizione climatica.

Qualche piccola sbavatura si è registrata in gara-2, ma Toprak ha gestito alla meglio e chiuso sul podio. “Non era facile frenare la moto. Non so se fosse colpa del vento o delle temperature più alte“. Il piano era quello di combattere con Scott Redding, invece ha dovuto cedere la posizione anche al diretto avversario della Kawasaki. Nulla di compromesso per la corsa al titolo iridato, ma il turco manca il suo primo tris in un week-end di Superbike. “Ero vicino a vincere tutte e tre le gare per la prima volta, ma non avevo l’asso nella manica. Forse ci riuscirò in Indonesia“.

Ultimo round prima di celebrare il suo primo titolo mondiale, sarebbe il primo turco a trionfare nel WorldSBK. Finora l’unico connazionale a vincere qualcosa di importante è il suo mentore Kenan Sofuoglu, che è stato cinque volte campione Supersport. Inoltre è il primo pilota a vincere nel giorno del suo compleanno (sabato ha spento 25 candeline). Ma in conferenza stampa a San Juan l’attenzione resta focalizzata sui problemi riscontrati nel secondo round domenicale. “La mia gomma posteriore si è deteriorata molto all’inizio, l’anteriore scivolava in ogni curva. Comunque sono contento, non sono caduto e sono tornato sul podio. E ho preso buoni punti per il campionato“.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: il vero motivo della crisi Kawasaki

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding prepara il primo test BMW

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea prepara la sfida: “Posso battere Razgatlioglu”