Toprak Razgatlioglu e Kenan Sofuoglu

Superbike, Razgatlioglu chiude alla MotoGP: rifiutata l’offerta di Razali

Il neo campione Superbike Toprak Razgatlioglu sembra allontanarsi dalla MotoGP. Il manager Kenan Sofuoglu rifiuta l'offerta di Razlan Razali: "Accetteremo solo la Yamaha factory".

7 gennaio 2022 - 8:15

Da mesi si parla di un possibile passaggio di Toprak Razgatlioglu dalla Superbike alla MotoGP. Un’ipotesi che al momento sembra più una suggestione che una realtà. Una vera possibilità c’è stata la scorsa estate, quando il team satellite di Razlan Razali gli ha proposto di salire sulla M1. Ma il pilota turco aveva nel mirino il Mondiale Superbike e il progetto della squadra malese non sembrava troppo convincente.

Razgatlioglu vuole la Yamaha factory

Razgatlioglu e soprattutto il suo manager Kenan Sofuoglu spingono per provare la Yamaha MotoGP. Ma quando? Sembra improbabile che possa farlo nel pre stagione, perchè il programma di sviluppo M1 è delineato mentre Toprak dovrà pensare piuttosto a preparare la difesa del titolo Superbike. Andrea Dosoli, capo di Yamaha Superbike, pare escludere questa possibilità. Sofuoglu continua incessantemente a perorare la causa  Toprak-MotoGP utilizzando le colonne di Speedweek, on line tedesco di proprietà Red Bull, sponsor personale del neo campione Superbike. Ma l’agognato traguardo non è per nulla scontato neanche per la stagione 2023. “Ne ho già parlato con la Yamaha, hanno un grande interesse per la Toprak MotoGP in futuro“, ha detto Kenan Sofuoglu. “Ma una cosa è certa: questo è possibile solo se Toprak continua a vincere gare nel Mondiale Superbike 2022“.

Ma il manager di Torpak Razgatlioglu scarta la possibilità di un team satellite, una condizione che sembra quasi azzerare le ipotesi di vederlo in MotoGP. “Non correremo per una squadra B, ma solo per il team factory“, ha aggiunto Sofuoglu. “E anche se la Yamaha ci offre un posto nella squadra ufficiale dovremmo pensarci. Non voglio commettere errori nella carriera di Toprak, si sta divertendo adesso e non voglio rovinare questo feeling. Razali ci ha chiesto più volte cosa faremo nel  2023, ma non siamo interessati. Gli ho risposto che ci interessa solo la squadra factory“.

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Loris Baz

Superbike, Loris Baz: “Con BMW non possiamo vincere subito”

Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, nuovi regolamenti 2022: arrivano i Judges of Facts

Axel Bassani Superbike

Superbike, Axel Bassani gira con Marc Marquez a Portimao