Superbike: Peter Hickman corre nel Mondiale a Donington!

Lo specialista delle corse su strada sfiderà i piloti del Mondiale Superbike questo fine settimana. Sostituisce Markus Reiterberger appiedato da un virus

4 luglio 2019 - 17:12

Peter Hickman, specialista delle Road Races e detentore del record assoluto all’Isola di Man, debutta nel Mondiale Superbike questo fine settimana a Donington. Guiderà la BMW S1000RR ufficiale di Markus Reiterberger, colpito da una grave infezione virale. Il pilota bavarese ha trascorso la notte in ospedale e i medici non lo hanno autorizzato a prendere l’areo per la Gran Bretagna. Peter Hickman non è solo specialista delle gare su strada ma guida la S1000RR anche nel British Superbike, con il team Smiths Racing. In questo fine settimana Hickman avrebbe dovuto correre nel campionato francese Superbike, su invito della Dunlop. Ma ovviamente la chiamata Mondiale ha fatto cambiare i piani.

HA VINTO ANCHE NORTH WEST E MACAU

La sostituzione è stata veramente last minute ma nonostante le differenze tecniche fra la BMW in configurazione BSB e quella che guiderà nel Mondiale, Peter Hickman ha risposto subito “presente”. Generosità tipica di un pilota che ha fatto innamorare milioni di appassionati non solo per il suo coraggio, ma anche per le doti di umanità e la simpatia. 32 anni, Hickman non ha vinto soltanto al TT ma anche alla Northwest e a Macau, sul terribile tracciato cittadino di Guaia.

“NON CI HO PENSATO TROPPO SU”

“Quando mi ha chiamato Shaun Muir (titolare del team ufficiale BMW, ndr) non ho indugiato un istante” ha commentato Peter Hickman.  “Sarà una bella esperienza, conosco molto bene il tracciato di Donington e sono convinto di poter fare una buona figura. Devo ringraziare un sacco di persone per questa opportunità. Ci vediamo in pista.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea ammette: “Chaz Davies è tornato fortissimo”

Superbike 2020: Tom Sykes resterà in BMW

Sandro Cortese, ma come hai fatto a correre conciato così?