Superbike, Sandro Cortese

Superbike: Pedercini Racing convince Sandro Cortese

Il 30enne tedesco si assicura il posto in Superbike accettando l'offerta last minute di Pedercini Racing. Debutto il 24 febbraio nei test a Phillip Island

15 febbraio 2020 - 18:15

Sandro Cortese sta chiudendo proprio in queste ore l’accordo con Pedercini Racing. Il 30enne tedesco correrà con la ZX-10RR della formazione mantovana già in Australia, apertura del Mondiale Superbike in programma fra due settimane.  L’operazione salvataggio varata da Lucio Pedercini a dicembre, cioè al deflagrare dei contrasti con lo sponsor, ha quindi avuto successo. Convincere Sandro Cortese non è stato facile, perchè il due volte iridato (Moto3 e Supersport) è consapevole che il potenziale tecnico, almeno all’inizio di stagione, non sarà top level. Pedercini Racing ha spedito a Phillip Island una ZX-10RR assemblata utilizzando parti 2019. Dunque ci sarà da soffrire, considerando che la Superbike 2020 sarà estremamente competitiva.

UNA SOLA MOTO

Lucio Pedercini è impegnato in Superbike da oltre due decenni, prima da pilota della struttura di famiglia e adesso nella veste di proprietario. Nei piani originali, congeniati insieme allo sponsor Global Service Solution, Pedercini avrebbe dovuto schierare due Kawasaki ZX-10RR ’20 per Lorenzo Savadori e Jordi Torres. Il patatrac, a dicembre inoltrato,  ha rischiati di mandare tutto all’aria.  A Lucio seccava moltissimo non esserci, e anche soltanto saltare le due trasferte d’apertura in Australia e Qatar, come avrebbe consigliato cautela. Partendo da Jerez, a fine marzo, il team avrebbe avuto parecchie settimane in più per prepararsi meglio. Ma il team ha voluto esserci dall’inizio, a tutti i costi.

CORTESE NON MOLLA

La stessa determinazione che sta mostrando Sandro Cortese, “tagliato” da Yamaha Europa per fare posto  nella struttura GRT all’americano Garrett Gerloff. Nei test di fine gennaio a Jerez e Portimao, l’ex iridato aveva girato con la Ducati Barni, sostituendo occasionalmente il titolare Leon Camier, convalescente. L’annuncio ufficiale è imminente.  Sandro Cortese, tedesco con famiglia originaria della Calabria salirà in sella alla Kawasaki negli ultimi test invernali 24-25  febbraio a Phillip Island. Appena due giorni per prendere confidenza e prepararsi alla prima sfida 2020.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alberto Puig

Superbike, Alberto Puig: “Honda vincerà, ma non so dire quando”

Scott Redding

Superbike: Test Montmelò Il primo giorno è di Scott Redding

Superbike: Test Montmelo tempi ore 13 Jonathan Rea torna padrone