Scott Redding, Superbike

Superbike Navarra: Scott Redding non si ferma più, suo anche il warm up

Scott Redding non si ferma più: il ducatista è stato il più veloce anche nel warm up della Superbike a Navarra. Precede le Yamaha di Toprak Razgatlioglu e Andrea Locatelli.

22 agosto 2021 - 9:20

Scott Redding non si ferma più: il ducatista è stato il più veloce anche nel warm up della Superbike a Navarra. Precede le Yamaha di Toprak Razgatlioglu e Andrea Locatelli. Quinto tempo per Jonathan Rea, preceduto anche dall’altra YZF-R1 di Garrett Gerloff.

Test per la gara sprint 

Redding, Toprak e Rea sono rimasti in pista per l’intera durata della sessione, verificando il comportamento di moto e gomma in condizioni di pista fresca: 16 °C aria, appena 21 °C sull’asfalto, meno della metà di quanto atteso per il pomeriggio. Sono condizioni simili a quelli che i piloti troveranno nella Superpole Race, che parte alle 11. Redding e Toprak di passo sono andati leggermente meglio di Rea, che però ha fatto il suo miglior passaggio al sesto dei sette giri percorsi. L’impressione è che anche su questo tracciato la Kawasaki sia in inferiorità tecnica rispetto a Ducati e Yamaha. Il leader del Mondiale non vince da quattro gare, cioè da Assen, dove fece tre su tre.

Occhio alla scelta gomme

In gara 1 (qui cronaca e risultati) tutti i top rider hanno scelto la soluzione B al posteriore, cioè la SCX (morbidissima) di sviluppo. Sull’anteriore invece le scelte sono state molto differenti: Rea e Toprak sono partiti con la A (SCX sviluppo) mentre Redding è andato sul sicuro, montando la C, ovvero una soluzione molto più dura, standard.  Sarà interessante osservare se i due inseguitori della Ducati cambieranno idea. Rea nel dopo gara 1 ha lamentato i soliti problemi di gestione dell’avantreno, che lo hanno portato un paio di volte vicinissimo alla scivolata.

Redding in striscia positiva

Scottone è in forma smagliante: nelle ultime cinque gare disputate è finito sempre primo o secondo. Se andasse a podio in entrambe le corse di oggi (qui gli orari TV) sarebbe la migliore serie positiva da quanto corre con la Ducati. L’anno scorso fece sei podi di fila nei due round iniziali, Phillip Island e Jerez. Nella Superpole Race (ore 11) si riparte con la stessa griglia di gara 1, cioè Jonathan Rea in pole affiancato da Redding e Sykes. Terza fila (ottava casella) per Toprak Razgatlioglu. La corsa sprint oltre ad assegnare 12 punti al vincitore definisce anche le prime tre file dello schieramento di gara 2 (ore 14).

Molto più che un massaggio

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Baz

Superbike: Baz torna con Go Eleven al posto dell’infortunato Davies

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Toprak Razgatlioglu: “Contatti con Johnny Rea? Nessun problema”

Superbike

Superbike: grave trauma cranico per Tom Sykes, rimane in osservazione