Superbike, Jonathan Rea

Superbike Navarra: Jonathan Rea cala il settebello, che superpole!

Strepitoso Jonathan Rea: nel toboga di Navarra infila la settima superpole di fila, eguagliando il record di Ben Spies 2009. In prima fila il numero uno sarà accompagnato da Scott Redding e Tom Sykes

21 agosto 2021 - 11:27

Strepitoso Jonathan Rea: nel toboga di Navarra infila la settima superpole di fila, eguagliando il record di Ben Spies 2009. In prima fila il numero uno sarà accompagnato da Scott Redding e Tom Sykes. Soltanto ottavo invece Toprak Razgtalioglu: il pilota Yamaha dovrà scattare dalla terza fila, sia oggi pomeriggio in gara 1 che domattina nella sprint.

Redding resiste

La Kawasaki ha pescato l’asso nella manica? Nel precedente round di Most Jonathan Rea era andato in difficoltà, dilapitando quasi tutto il vantaggio in classifica. Ma nei test del Montmelò la formazione ispano giapponese ha sperimentato nuove soluzioni (“Ho provato cose molto segrete” aveva detto il Cannibale) che sembrano aver ridato vantaggio tecnico alla Ninja. Il 34enne nordirlandese partirà per la settima volta al palo  in sette round in questa stagione: su un tracciato così lento infilarsi davanti alla curva uno sarà un bel vantaggio. Scott Redding  è arrivato a soli 94 millesimi, la Ducati sarà in grado di resistere sui 23 giri della corsa? Tutto da decifrare anche il potenziale BMW: Tom Sykes sul giro secco ci mette una pezza, ma bisognerà vedere come la M1000RR gestirà l’aderenza, abituale tallone d’Achille.

Toprak resta indietro 

Il turco ha fallito la qualifica, ritrovandosi in ottava posizione, nonostante il riferimento offerto da Andrea Locatelli. Il bergamasco, primo in FP3, scatterà dalla quarta casella. Razgatlioglu a questo punto è costretto ad una partenza a razzo, per non perdere contatto con Rea là davanti. Dovrà sbarazzarsi in fretta di Chaz Davies e un Lucas Mahias che con la Kawasaki “satellite” ha messo dietro Alex Lowes con la “factory”.

Alle 14 la prima sfida

Appena tre punti separano il leader iridato Jonathan Rea dall’inseguitore Toprak Razgatlioglu. Il vertice può cambiare già in gara 1, che scatta alle 14:00: qui il programma degli orari tv del week end. Ricordiamo che saranno da percorrere 23 giri del tracciato di Navarra, che misura 3.933 metri. E’ la prima volta che il Mondiale Superbike su questo impianto.

Molto più che un massaggio

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Danilo Petrucci

Danilo Petrucci: “Ducati mi ha cercato, che soddisfazione!”

Superbike Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies resta in Ducati: sarà coach del team Aruba

Toprak Razgatlioglu

Razgatlioglu punta al bis Superbike: “La MotoGP non è il mio sogno”