Superbike, Tom Sykes

Superbike Montmelò: La Superpole è di Tom Sykes, lo scaricato da BMW

Tim Sykes fa volare la BMW e firma la Superpole numero 51, la terza con la moto tedesca. Precede Razgtalioglu e Rea, i due sfidanti per il Mondiale

18 settembre 2021 - 11:29

BMW, ma come hai fatto a scaricare Tom Sykes? Lo specialista firma una Superpole da favola, la 51° in carriera, la terza con la moto tedesca. In prima fila Sykes precede i due rivali per il titolo, Toprak Razgatlioglu sul giro secco meglio di Jonathan Rea. “Sarebbe bellissimo avere questo potenziale anche per la gara, vediamo che dirà il meteo”: già, se dovesse piovere Tom potrebbe diventare un brutto cliente anche per la vittoria. Sull’asciutto il suo timore è che la gomma finisca dopo pochi giri, come sempre.

Toprak non ha paura di Rea

Toprak è stato più veloce del rivale, che sul giro secco era imbattuto da otto tappe. E’ un segnale importante in ottica gara: se la Yamaha non brucerà la SCX prima del previsto, Jonathan Rea sarà sui carboni ardenti anche su questo tracciato. Questo è un esame importantissimo per il turco, la nona vittoria potrebbe diventare un trampolino verso la conquista del Mondiale. Jonathan però non molla. “Sono sicuro che avremo un bel potenziale” assicura: la Kawasaki avrà trovato la soluzione ai problemi delle ultime uscite? Jonathan Rea non vince da nove corse, un’eternità per uno come lui.

Redding in agguato 

Anche la seconda fila è interessante con Redding, a -72 punti da Toprak, e gli scudieri di Kawasaki e Yamaha, cioè  Lowes e Locatelli, fresco di allungamento di contratto. Il ducatista teme molto la durata della gomma, ma qui Chaz Davies con la Panigale ha vinto gara 2 un anno fa, quindi la soluzione per essere veloci con la Rossa c’è. Vedremo se Scott e i suoi tecnico la troveranno in tempo.

Alle 15:15 la prima sfida, rischio pioggia

Gara 1 è posticipata alle 15:15, per evitare la concomitanza con la qualifica MotoGP a Misano. Qui gli orari TV del week end. Occhi rivolti al cielo: il meteo dà una possibilità di rovesci del 75%. Se si corresse con l’asciutto,sarà fondamentale la gestione gomme. Due le soluzioni disponibili per la posteriore: la SC0 (soffice di gamma) e la SCX A0577, la ultramorbida che nelle tappe precedenti ha messo le ali a Yamaha e Toprak Razgatlioglu. Il turco difende sette punti di vantaggio su Jonathan Rea: sarà uno scontro fantastico.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Silvio Tosseghini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, Jonathan Rea: “Nulla da perdere”. Toprak: “Voglio vincere”

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu manca il tris: problemi tecnici in gara-2

Superbike, Jonathan Rea

Toprak perfetto ma ecco perchè Rea tiene la Superbike ancora in ballo