Superbike, Max Biaggi

Superbike, Max Biaggi: “Jonathan Rea deve attaccare”

L'analisi di Max Biaggi alla vigilia dell'ultimo round Superbike in Indonesia, ma non azzarda pronostici su Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu.

18 novembre 2021 - 13:34

Max Biaggi, sei titoli mondiali di cui due in Superbike, ha appeso il casco al chiodo nel 2012, l’anno in cui è divenuto campione per la sesta volta. Da allora non ha mai smesso di seguire le derivate di serie. Jonathan Rea muoveva i primi passi nel WorldSBK nel 2009 e in più di una occasione ha dato filo da torcere da Biaggi, anche se il primo Mondiale del nordirlandese è arrivato solo nel 2015 con il passaggio alla Kawasaki. Da allora ha monopolizzato la Superbike con sei titoli vinti consecutivamente, adesso quella marcia trionfale sta per arrestarsi davanti al dominio di Toprak Razgatlioglu nella stagione 2021.

Una sfida da non perdere

Al Mandalika Circuit, salvo grosse sorprese, il turco della Yamaha si confermerà campione del mondo per la prima volta nella sua carriera. Ha un vantaggio di 30 punti sul rivale della Kawasaki, ma Max Biaggi prevede una sfida interessante fino all’ultimo. Jonathan Rea è pronto a vendere cara la pelle. “La rivalità è il carburante del motore! Avere due piloti allo stesso livello, Toprak e Johnny, lo rende interessante”, ha ammesso l’ex pilota romano. “Non è facile prevedere chi sarà il vincitore. Johnny è il campione del mondo Superbike e quello che ha vinto di più. È indietro di 30 punti e ha meno da perdere“.

Il destino non è nelle mani di Jonathan Rea e dare consigli al sei volte iridato non è facile. “È molto difficile dare consigli a un pilota così bravo, ma ho la sensazione che Johnny abbia bisogno di più fortuna di Toprak. Johnny deve attaccare, ma poi corri sempre più rischi. Il suo avversario può essere più conservatore: se Toprak va sul podio in ogni gara e Jonny vince tutte le gare, Toprak è campione. Posso solo sperare di vedere gare molto corrette. Non mi perderò l’ultimo round del campionato!“. Per seguire in diretta il GP dell’Indonesia servirà essere mattinieri.

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Superbike, Alvaro Bautista con la Ducati V4R

Superbike, Serafino Foti: “Vogliamo vedere Alvaro Bautista felice”

Superbike, Alex Lowes

Superbike, Kawasaki in ansia: Alex Lowes è ancora out