Superbike Magny Cours, Toprak

Superbike Magny Cours: Toprak implacabile, e sono due!

Il talento turco rimonta dalla 16° posizione e batte Jonathan Rea per la seconda volta. Alvaro Bautista di nuovo quinto. Vd Mark completa il podio

29 settembre 2019 - 11:20

Toprak Razgatlioglu, che fenomeno! Il 22enne turco ha battuto Jonathan Rea per la seconda volta di fila, coronando una rimonta fantastica dalla sedicesima posizione di partenza. Il leader del Mondiale teneva molto alla rivincita, dopo aver perso il duello di sabato all’ultimo giro. Ma neanche stavolta il ragazzino ha dato spazio. Gode Puccetti Kawasaki, satellite di Akashi: il sogno era una vittoria quest’anno, e sono già due. Jonathan Rea guadagna altri quattro punti su Alvaro Bautista finito quinto: oggi pomeriggio il 32enne nordirlandese può festeggiare il quinto Mondiale vincendo,  con lo spagnolo non oltre il dodicesimo posto. Oppure finendo secondo, se Bautista non andasse a punti. Kawasaki allunga nel Mondiale Costruttori: +22 punti sulla Ducati.

MA COME HAI FATTO?

Jonathan Rea, scattato in pole, ha impiegato un paio di giri a ridimensionare Michael van der Mark, partito di nuovo baldanzoso ma un pò più cauto dopo la scivolata di sabato. Il Cannibale sperava di fuggire via e mettersi al sicuro, ma il piano non è riuscito. A suon di giri veloci, incluso il nuovo primato della pista, Toprak si è mangiato il gruppo come fosse la cosa più facile del mondo. A quattro giri dalla fine si è ricongiunto a Jonathan Rea, e lo ha fulminato con una fantastica frenata alla Adelaide, in fondo al rettilineo. All’ultimo giro JR1 ha tentato la risposta, ma Toprak in frenata è diabolico. “Toprak ha fatto una gran gara” ha riconosciuto lo sconfitto.

DUCATI AVVICINA IL PODIO MA…

Michael van der Mark stavolta ha evitato follie e ha portato a casa il terzo posto, pensando – forse – a come andrà il duello in famiglia con Toprak Razgatlioglu, futuro pilota Yamaha. Progressi in casa Ducati: Chaz Davies è finito quarto, davanti ad Alvaro Bautista. Poca gloria per gli italiani: decimo Michael Rinaldi, due posizioni dietro Marco Melandri.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea, Superbike

Jonathan Rea “Forza Kawasaki, vinciamo anche il Costruttori”

Alvaro Bautista

Alvaro Bautista “MotoGP vs Superbike, curioso di vedere la differenza”

Yamaha, Superbike

La Superbike lancia l’Europeo per piloti da 12 a 15 anni