Superbike, Alvaro Bautista

Superbike, L’appello di Alvaro Bautista “Honda per vincere devi spendere”

Fra due settimane la Superbike torna in pista a Jerez con Honda HRC, Ducati e Kawasaki sotto i riflettori. Alvaro Bautista sprona i giapponesi

6 gennaio 2021 - 10:31

La Superbike fra due settimane riaccenderà i motori con la due giorni di test a Jerez che apriranno l’assalto al Mondiale 2021. Sul tracciato andaluso saranno di scena tre delle marche più attese: la Kawasaki campione del Mondo, la Ducati con Tito Rabat e la grande incognita Honda HRC. Puntando su Alvaro Bautista e la fiammante CBR-RR dotata di parecchie soluzioni ispirate alla MotoGP, il gigante giapponese la scorsa stagione ha raccolto le briciole. Neanche una vittoria, nono posto nella classifica finale: lo spagnolo, che l’anno prima con la Ducati aveva firmato sedici vittorie, è salito sul podio solo in una circostanza, terzo posto al Motorland Aragon. Il potenziale della Honda schierata direttamente dalla HRC però è sembrato più alto: in diverse circostanze Bautista è caduto mentre si giocava posizioni importanti. Al Montmelo, penultimo appuntamento di campionato, è volato via mentre era al comando.

“Honda, devi spendere”

Da qui a pensare di vincere con costanza, magari giocandosi il titolo, il passo è molto grande. Alvaro Bautista ha ricominciato ad allenarsi a fondo, ma intanto mette pressione su HRC. “Il Mondiale 2021 partirà solo il 24 aprile ad Assen, cioè due mesi più tardi del solito, questo è un vantaggio per noi perchè potremo provare di più. Ma non so ancora quante cose nuove avremo a disposizione a partire dai test di Jerez. Siamo la Honda HRC, non credo che il budget sia un problema per noi. Se vogliamo vincere, bisogna spendere” ha detto Alvaro Bautista a Speedweek.

Problema di trazione

Da qui all’inizio del Mondiale le squadre Superbike avranno a disposizione addirittura sei test di due giornate ciascuno, su cinque differenti tracciati: Jerez, Portimao, Aragon, Montmelò e Misano. Per regolamento però i piloti non possono girare per più di dieci giornate complessive nell’arco dell’intera stagione. Honda HRC avrà quindi l’opportunità di affilare le armi. “Il nostro problema è la trazione” spiega Alvaro Bautista. “La Honda è veloce, ma in curva perdiamo molto tempo. Il posteriore non funziona a dovere e questo mette in crisi anche l’avantreno, perchè in frenata l’intero carico si sposta sul davanti. Dovremo lavorare molto sulla distribuzione dei pesi.” Il lavoro è complicato, ma a Bautista e al confermato Leon Haslam il tempo non mancherà.

Foto: Instagram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea “Voglio vaccinarmi prima possibile”

Superbike, Assen

Superbike, calendario già in bilico: Assen senza pubblico o rinvio?

bassani motocorsa superbike

Superbike 2021: Axel Bassani al debutto con Motocorsa Racing