Superbike Laguna Seca: Rea allo sprint, Bautista al centro medico!

Il Cannibale vince la Superpole Race, Alvaro Bautista cade di nuovo, va al centro medico ma partirà regolarmente in gara 2. Mondiale in fumo?

14 luglio 2019 - 20:33

Jonathan Rea ha dominato la Superpole Race di Laguna Seca e ipotecato il Mondiale 2019. Alvaro Bautista, ex leader Ducati,  è caduto per la quinta volta in nove gare, per un contatto con Toprak Razgatlioglu alla prima curva. Lo spagnolo è rimasto dolorante a terra mentre veniva esposta la bandiera rossa per un altro contatto al Cavatappi fra Delbianco e Beach. La Ducati  è rientrata regolarmente al box entro i cinque minuti regolamentari,  ma Alvaro Bautista ha subìto una forte contusione alla spalla ed è dovuto andare al Centro Medico per un controllo.  Quando la gara è ripartita, per completare gli otto giri decisi dalla Race Direction, Alvaro Bautista era ancora sotto osservazione Altri 12 punti guadagnati per Jonathan Rea, adesso a +61 punti e in fuga Mondiale. I medici però lo hanno dichiarato “fit” per cui la Ducati 19 sarà regolarmente in pista in gara 2.

JONATHAN REA CHE MITO

Per il Cannibale si tratta della 80° vittoria nel Mondiale, la quinta di fila su questo circuito californiano. Da Jerez, nove gare fa, Jonathan Rea ha fatto 122 punti più di un Alvaro Bautista che dopo aver vinto le undici gare iniziali del campionato (quattordici in totale) nelle ultime uscite si è completamente perso. Incredibile.

CHAZ DAVIES DI NUOVO SECONDO

La Kawasaki, pur montando una gomma più dura degli altri, non ha dato spazio a nessuno. Jonathan Rea è partito davanti e ha vinto con grande padronanza. Chaz Davies ha salvato (si fa per dire…) il bilancio Ducati, bissando il secondo posto di ieri. Il podio è stato completato dalla BMW di Tom Sykes.  Fuoripista anche per Marco Melandri arrivato ultimo. Rea con questa vittoria si è guadagnato anche la pole per gara 2 scatterà alle 23, sulla distanza di 23 giri.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Scott Redding

Superbike: Scott Redding “Ducati ha tutto per vincere”

Raffaele De Rosa

Supersport: Super team MV Agusta, resta Raffaele De Rosa

Leon Camier, Superbike

Superbike: Leon Camier “Non ho bisogno di un nuovo intervento”