Superbike, Pirelli

Superbike: La gomma da qualifica sparirà nel 2022

Nella Superbike 2022 scomparirà la supergomma SCQ, niente più coperture da un giro e via nelle qualifiche. La richiesta avanzata dalla Federmoto per ridurre i costi

29 settembre 2021 - 17:46

La Superbike 2022 farò a meno della gomma da qualifica. La Pirelli, da diciotto anni fornitore unico, recepirà l’indicazione della Federmoto Internazionale, interessata a ridurre costi e sofisticazione tecnica nei campionati per derivate dalla produzione di serie. Con questo tipo di materiale i piloti Superbike hanno raggiunto con il passare degli anni prestazioni assolute, in alcuni casi e situazioni particolari molto vicine a quella della MotoGP. L’ultimo sviluppo delle generazione SCQ è siglata Y0449: sulla quasi totalità dei circuiti resiste un solo giro-tutto-o-niente. Negli ultimi round ne vengono assegnate due per pilota, esclusivamente nella sessione Superpole da quindici minuti.

Nel 2022 si cambia

Dalla prossima stagione quindi niente gomma da un giro solo. La soluzione più soffice disponibile sarà un’ibrido fra l’attuale SCQ e la SCX, la tipologia che Pirelli aveva progettato per le corse sprint da dieci giri, e invece da questa stagione alcuni team – Yamaha in testa – hanno trovato il modo di far rendere al massimo anche nelle sfide sulla distanza normale. La nuova copertura da qualifica verrà progettata per resistere 5-6 giri.

Le nuove frontiere 

Sarà interessante osservare se, com’è successo con la SCX, qualche team sarà in grado di usare la nuova qualifica anche nella Superpole Race. Grazie ad assetti particolarmente gentili ed elettronica senza limitazioni, la chiave del successo in Superbike è diventata essere in grado di usare gomme sempre più morbile. Facendole rendere al massimo per più giri possibile.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, Jonathan Rea: “Nulla da perdere”. Toprak: “Voglio vincere”

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu manca il tris: problemi tecnici in gara-2

Superbike, Jonathan Rea

Toprak perfetto ma ecco perchè Rea tiene la Superbike ancora in ballo