Superbike Navarra 2021

Superbike, Jonathan Rea: “Scott Redding non ci ha distrutto”

Jonathan Rea 2° in gara-1 Superbike a Navarra. Il campione della Kawasaki ha accusato problemi con la gomma anteriore e rimanda la sfida con Scott Redding.

21 agosto 2021 - 20:52

Jonathan Rea archivia gara 1 di Superbike a Navarra con il secondo gradino del podio. Dopo la partenza dalla pole position nulla ha potuto contro la Ducati di Scott Redding, tenace e aggressiva sin dalla partenza. Un corpo a corpo serrato durato sei giri, poi Johnny ha dovuto cedere il passo, andandosi a prendere qualche rischio nel finale, che ha fatto riaffiorare i fantasmi di Most. Il triumvirato del WorldSBK occupa i tre gradini del podio e poco cambia per la classifica.

Eppure sembrava che il campione nordirlandese potesse avere vita facile qui a Navarra. Miglior tempo e ritmo nelle libere, best lap nella Superpole, ma con le alte temperature del pomeriggio qualcosa non ha funzionato. “Il mio inizio è stato abbastanza buono, ma quello di Scott è stato un po’ meglio“, ha ammesso Jonathan Rea. “Era in testa dopo la prima curva, ma sono riuscito a prenderlo con relativa facilità. Da allora ho seguito il mio ritmo e volevo fare le mie cose, ma poi ho sentito la gomma consumarsi sempre di più. L’anteriore è diventato instabile e un paio di volte ho messo troppa pressione sulla gomma anteriore“.

In vista di gara-2 Jonathan Rea potrebbe pensare ad una nuova strategia gomme per l’anteriore. La priorità è non commettere altri errori e portare a casa il maggior quoziente punti. Adesso il vantaggio sull’inseguitore Toprak Razgatlioglu è di 7 lunghezze. “Scott ha guidato in modo coerente, ma non ci ha distrutto. Il divario è rimasto molto simile fino alla fine e penso che con alcune modifiche all’anteriore domenica staremo un po’ meglio“. La sfida è rimandata alla Superpole Race di domenica mattina.

Molto più che un massaggio

Foto: WorldSBK.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding in Catalunya

Superbike, Scott Redding: “Mi sento in colpa per il sorpasso a Bassani”

Superbike, Razgatlioglu contro Rea

Superbike, sfortuna Razgatlioglu: cosa è successo alla Yamaha R1

Ducati, Superbike

Ducati, è un sabato da impazzire: doppietta MotoGP e tripletta Superbike