Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: ‘no comment’ sulle voci di mercato MotoGP

Jonathan Rea arriva ad Assen per riprendersi la leadership della Superbike. Sulle voci di mercato che lo vorrebbero in MotoGP preferisce non commentare.

22 luglio 2021 - 23:34

Jonathan Rea arriva ad Assen per affrontare la sfida più importante di questa stagione Superbike. Dopo il week-end di Donington si è visto soffiare la leadership in classifica da Toprak Razgatlioglu, avanti di 2 punti. Ma a tenere banco alla vigilia del round olandese sono le voci di mercato che lo vorrebbero in MotoGP nel team Petronas SRT. Nonostante un contratto “a vita” con Kawasaki che potrebbe andare anche oltre la carriera da pilota. “Non voglio assolutamente parlarne nel bel mezzo di un weekend di gara. Ma ovviamente ho letto anch’io e sono rimasto altrettanto sorpreso“.

Una risposta che lascia adito a supposizioni, ma al momento il britannico ha in mente solo l’impegno di Assen. Il rischio pioggia non spaventa il pluricampione Superbike. “Non si sa mai, non puoi mai pianificare le condizioni meteorologiche. Guarda Donington, prometteva di piovere per tutto il fine settimana, abbiamo fatto una gara intermedia, ma a parte questo era praticamente asciutto. Possiamo solo concentrarci sui nostri punti di forza. Penso che possiamo essere veloci sull’asciutto, sul bagnato o qualsiasi altra cosa. Ovviamente Toprak sta dimostrando di essere davvero forte insieme alla sua squadra“.

La Yamaha e il pilota turco si stanno rivelando un binomio davvero insidioso. Il GP di Assen servirà anche a capire se riusciranno a tenere questa costanza di risultati. Ma la minaccia sembra più che reale, alla pari o forse più di Ducati. “Stanno facendo un ottimo lavoro, gestendo bene la stagione, quindi continuerò a lavorare su me stesso – ha aggiunto Jonathan Rea sul canale ufficiale WorldSBK -. È una stagione lunga come hai detto tu e abbiamo fatto quattro gare. Mi sembra di essere a metà strada. Non siamo ancora a un terzo del campionato, quindi c’è ancora molto da fare“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, retroscena Yamaha: “Toprak Razgatlioglu fa richieste insolite”

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: il messaggio di addio al team Ducati

Valentino Rossi e Iker Lecuona

Superbike, Iker Lecuona amaro: “MotoGP ingiusta, grazie Valentino Rossi”