Superbike, Jonathan Rea a Magny-Cours

Superbike, Jonathan Rea: “La costanza non basta, bisogna rischiare”

Jonathan Rea 2° in gara-1 Superbike a Magny-Cours. Contro Toprak Razgatlioglu serve qualcosa in più: "Non basta essere costanti".

5 settembre 2021 - 7:25

Jonathan Rea perde il primato in classifica Superbike dopo il primo round francese. Ha conquistato l’ottava pole position di fila, ma contro la R1 di Toprak Razgatlioglu c’è stato poco da fare. Il nordirlandese ha resistito agli attacchi del turco per pochi giri, ha provato a stargli incollato, ma nel finale si è dovuto accontentare della seconda piazza. “Il risultato di gara 1 è positivo, non abbiamo vinto, ma ho portato a casa il meglio che potevo fare“. I problemi maggiori Johnny li ha riscontrati in curva 5 a causa di un problema alle gomme che gli impediva di avere stabilità in frenata.

Il secondo gradino del podio è un risultato importante per Jonathan Rea che ora insegue in classifica a -5. Ma bisogna metabolizzare che la costanza non basta più per vincere il titolo WorldSBK 2021. “E’ vero che sono un pilota consistente ed è la costanza che mi ha aiutato a vincere i mondiali. Anche contro Toprak cerco di portare a casa ogni volta più punti che posso, ma potrebbe non bastare“. Un invito ai tecnici Kawasaki ad apportare repentine modifiche per potersela giocare alla pari con Razgatlioglu.

Adesso il vero rivale è lui e, rispetto ai precedenti contendenti per il Mondiale Superbike, sembra avere qualcosa in più. “In passato, quando ho combattuto contro Davies, Bautista e Redding, sono stato costante, ma allo stesso tempo abbiamo anche migliorato con la moto per tutta la stagione, alzando l’asticella. Adesso non basta essere costanti, perché il livello del campionato è aumentato e in certi momenti bisogna correre dei rischi… Sicuramente – ha concluso Jonathan Rea – dobbiamo lavorare per crescere e fare passi avanti”.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Baz

Superbike: Baz torna con Go Eleven al posto dell’infortunato Davies

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Toprak Razgatlioglu: “Contatti con Johnny Rea? Nessun problema”

Superbike

Superbike: grave trauma cranico per Tom Sykes, rimane in osservazione