4 commenti

fzanellat_12215005
23:47, 17 ottobre 2020

Sono tempi diversi ma in pista non ci sono talenti come Edwards,Haga,Corser,Bayliss, o il Fogarty dei tempi d’oro.Rea corre in modo piuttosto agevole contro avversari che non hanno costanza di rendimento.
Davies,Lowes,Redding,Razgatlioglu o Bautista( caduto a ripetizione per la troppa pressione di vincere) non vanno forte su tutte le piste.
Rea vincerebbe agevolmente anche in Ducati,forse
in maniera ancor più netta.

    fzanellat_12215005
    0:27, 18 ottobre 2020

    Colin Edwards era un vero manico delle derivate e quel
    Mondiale non verrà mai scordato.
    Bayliss fu sconfitto ma era un weekend epico che tutti ricordano per quanta gente c’era ad Imola 2002.
    Da quanti anni non si vive un momento così intenso?
    Dorna è troppo concentrata alla Motogp per dare il
    giusto riconoscimento alle Sbk,che non stanno vivendo un periodo d’oro.

      marcogurrier_911
      9:38, 18 ottobre 2020

      Secondo me è isolo questione di comunicazione e di poco risalto a piloti molto validi ma sminuiti (uno a caso, Lowes per esempio)

        fzanellat_12215005
        11:24, 18 ottobre 2020

        Stai seguendo in questa stagione? Dopo Phillip Island è
        letteralmente sparito subendo lo strapotere di Rea.
        Un divario nettissimo come nel periodo di Sykes.