Chaz Davies, Imola Superpole

Superbike Imola: Chaz Davies strappa la pole a Jonathan Rea

Il ducatista straccia il primato di Imola e beffa la Kawasaki precedendo nettamente anche Alvaro Bautista, che completa la prima fila

11 maggio 2019 - 11:51

Chaz Davies è rinato e con un giro capolavoro strappa la Superpole di Imola a Jonathan Rea. Il campione del Mondo ha dominato tutte le sessioni precedenti ma ha mancato l’obbiettivo più importante della vigilia. La prima fila di una gara 1 bollente (ore 14) è completata da Alvaro Bautista. Il leader del campionato, a punteggio pieno, ha incassato nove decimi di distacco dal compagno di squadra. Per Chaz Davies è la settima pole in carriera, la prima di questa stagione.

JONATHAN REA PAGA LA SBAVATURA

L’asso della Kawasaki ha sprecato il primato commettendo un errore nel primo giro con la supersoffice. Jonathan Rea si è rialzato, ha provato a far raffreddare la gomma e ha spinto di nuovo nel secondo passaggio. Ma l’aderenza non era più adeguata per permettergli di scendere sotto 1’45”, traguardo necessario per evitare la beffa di uno scatenato Chaz Davies. Dopo quanto fatto vedere nei turni precedenti Rea parte coi favori del pronostico: ma trovarsi fra le due Ducati non è rassicurante… Alvaro Bautista ha acciuffato l’ultima posizione in prima fila, stupisce però il divario molto sensibile da Chaz Davies. Anche la lotta in famiglia fra ducatisti sarà molto intrigante.

SUPERPOLE COMPLICATA

I 25 minuti di qualifica hanno avuto una partenza assai complicata. Al giro di ingresso in pista Michael Rinaldi è finito a terra per la rovinosa rottura del motore della Ducati V4R del team Barni. La sessione è stata interrotta con bandiera rossa, ma alla ripartenza anche Sandro Cortese è volato via, accompagnato da Leon Camier. Il pilota Honda è stato trasportato in ospedale, non partirà.  Nuovo stop e successiva ripartenza, con 21 minuti disponibili. Rea aveva tentato di trascinare Leon Haslam in prima fila, ma il suo errore, oltre alla pole, ha fatto saltare anche il piano. Il britannico è quarto a scatterà in seconda linea con Alex Lowes e Tom Sykes. In terza fila ci saranno Reiterberger, van der Mark e Torres. In quarta Cortese, Razgatliouglu e un Melandri ancora molto opaco, come nei due round precedenti.

Promozione Motul per chi ha acquistato il biglietto di Imola

Foto: Marco Lanfranchi

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Eugene Laverty, BMW

Superbike 2020: Eugene Laverty in BMW, che coppia con Tom Sykes!

Team Pedercini, TPR, Superbike

Superbike 2020: Team Pedercini raddoppia e punta in alto

Eugene Laverty, Superbike 2020

Superbike 2020: Eugene Laverty, Kawasaki o BMW?