Dean Berta Vinales

Superbike, dramma a Jerez nella WSS300: Cancellata gara 1

Il programma di Jerez è stato cancellato, inclusa gara 1 Superbike, per il grave incidente che ha coinvolto il 15enne spagnolo Dean Berta Vinales durante la gara della Supersport 300

25 settembre 2021 - 13:58

Gara 1 della Superbike mondiale è cancellata. La decisione è stata presa dagli organizzatori dopo l’incidente che ha coinvolto il pilota Dean Berta Vinales nelle fasi finali della prova iridata della 300 supersport, la categoria d’accesso della Superbike. Dean è stato investito da altri piloti in prossimità della curva 2. La cancellazione dell’intero programma del sabato già lasciava supporre che le conseguenze siano state drammatiche. Alle 15:10 è stato comunicato ufficialmente il decesso del povero Dean.

Chi era Dean Berta Vinales 

Lo sfortunato ragazzo coinvolto nell’incidente era nato il 20 aprile 2006,  a Palau Saverdera, in Spagna. Correva per il Vinales Racing Team, la formazione di proprietà del papà di Maverick Vinales, pilota ufficiale Aprilia in MotoGP. Il piccolo Dean è cugino di Maverick. L’incidente si è verificato al decimo giro: oltre a Dean nel groviglio sono rimasti coinvolti i piloti spagnoli Alejandro Carrion, 17 anni  e Daniel  Mogeda (16 anni) oltre all’australiano Harry Khouri, 17. La corsa è stata immediatamente fermata per permettere l’intervento dei soccorsi, purtroppo vani. E’ stata ritenuta valida la classifica in quel momento.

Clima tristissimo

L’atmosfera nel paddock è attonita. Dopo esser stato investito in pista, il piccolo Dean era stato trasferito in elicottero verso l’ospedale. La dinamica è stata simile a quanto accaduto al Mugello, poche settimane fa, durante le qualifiche della Moto3, quando lo svizzero Jason Duspasquier, 17 anni,  cadde all’uscita dell’Arrabbiata 2, venendo travolto da due piloti che sopraggiungevano e non potevano niente per evitarlo.  Lo scorso 25 luglio, al Motorland Aragon, aveva perso la vita un altro pilota bambino, Hugo Millan. Anche in quella circostanza il pilota era volato via mentre correva nelle prime posizioni del plotone, venendo investito mentre dopo essersi rialzato stava cercando di mettersi in salvo correndo verso la via di fuga.e Millan aveva 15 anni, la stessa identica età di Dean Berta Vinales.

Domani si correrà?

Il programma di Jerez dovrebbe continuare domenica 26 settembre con due sfide Superbike che prima di questo tristissimo momento erano molto attese.  Qui gli orari TV e i collegamenti streaming. Si attendono informazioni per sapere se e come il programma verrà cambiato. Dopo la Spagna, la Superbike muoverà verso la vicina Portimao (Portogallo), per l’ultimo appuntamento europeo previsto il 3-4 ottobre. Due settimane più tardi i piloti del Mondiale si sfideranno sul tracciato di San Juan, in Argentina. Gran finale il 20-21 novembre nel nuovissimo impianto di Mandalika, nell’isola di Lombok, Indonesia.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Gerard Blanche/Emporda.info

1 commento

FRA 1988
14:19, 25 settembre 2021

Grande rispetto non correre anche se la dinamica dell’incidente fa gelare il sangue. Speriamo che possa accadere un miracolo.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Leon Haslam

Superbike, HRC ritarda gli annunci. Haslam: “Corro fino a 50 anni”

Superbike, Scott Redding

Superbike, Redding e l’affronto di Bassani: “Ho mostrato la mia autorità”

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Bautista-Razgatlioglu sfide diverse”