Superbike, Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies e il nuovo record di velocità massima

Chaz Davies firma il nuovo record di velocità massima in Superbike. A Phillip Island il pilota Ducati raggiunge i 330,3 km/h con la Panigale V4R.

7 marzo 2020 - 14:59

Nel primo GP di Superbike a Phillip Island la Ducati ha confermato di avere la moto più potente, ma gli avversari hanno ridotto il gap. La Panigale V4R di Chaz Davies ha raggiunto il limite record per una derivata di serie di 330,3 km/h. Ricordiamo che in MotoGP il picco di velocità massima è di 356,7 km/h, raggiunto dalla Desmosedici di Andrea Dovizioso al Mugello nel 2019.

All’apertura della stagione WorldSBK in Australia, i principali produttori erano quasi alla pari in termini di top speed. Nel 2019 fu Alvaro Bautista a raggiungere i limiti più alti con Alvaro Bautista, che può contare su  peso e altezza ridotti. In sella alla nuova Fireblade lo spagnolo ha raggiunto la soglia dei 329,3 km/, a pari merito con la Kawasaki ZX-10RR di Alex Lowes. Il neo arrivato in Ducati Scott Redding, invece, deve fare i conti con dimensioni fisiche di altro spessore. “Alvaro è 30 kg più leggero di me. Questo fa la differenza. Ecco perché è così veloce con la Honda“, ha commentato il campione del BSB. “Non ho il vantaggio che Alvaro ha avuto l’anno scorso, per lui era più facile vincere le gare“. Da sottolineare che rispetto all’Australia 2019, adesso la Ducati ha 250 giri/minuto di motore in meno.

Ma anche la Kawasaki ZX-10RR f segnare buoni numeri. Sebbene la moto del campione Superbike sia quella con la velocità massima del motore più bassa, Alex Lowes ha conquistato ha toccato quota 329,3 km / h. Prima della gara 2020 a Phillip Island, Aprilia era in testa alla classifica della velocità massima di tutti i tempi. Max Biaggi nel 20212 aveva raggiunto i 324,6 km / h, record rimasto intatto per otto anni. Questo perché le moto in pista sono più vicine a quelle prodotte in serie dal 2012. Inoltre i motori devono far fronte a un maggiore chilometraggio. Nella classifica della top speed Yamaha accusa 4 km/h di gap rispetto alla V4R.

La top speed Superbike a Phillip Island

1. Ducati Panigale V4R (Chaz Davies) – 330,3 km / h
2. Kawasaki ZX-10RR (Alex Lowes) – 329,3 km / h
2. Honda CBR1000RR-R Fireblade (Alvaro Bautista) – 329,3 km / h
4. Yamaha R1 (Toprak Razgatlioglu) – 326,3 km / h
5. BMW S1000RR (Tom Sykes) – 324,3 km / h

2 commenti

stingray64feve_14624459
22:04, 7 marzo 2020

Non capisco bene la comparativa, visto che comparate Phillip Island con il Mugello MotoGP, la SBK per esempio ha fatto quasi i 340 Kh. a Monza già nel 2013…
Quindi articolo poco chiaro e un po’ superficiale.

Max75BA
20:25, 7 marzo 2020

…per il suo feeling con la rossa stenta a sbocciare…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Randy Krummenacher

Superbike: Randy Krummenacher che pasticcio, Ducati Barni fumata grigia

Superbike, Randy Krummenacher

Superbike: Randy Krummenacher accusa MV Agusta, ora va in Ducati Barni?

Superbike, Jonathan Rea

Superbike: Jonathan Rea, la sfida a distanza con la MotoGP è leggenda