Superbike, Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies: due proposte per il futuro, Ducati ci pensa…

Chaz Davies chiuderà la carriera Superbike a fine stagione, ma sul tavolo ha due proposte: la prima da Scott Redding, l'altra da Ducati.

14 ottobre 2021 - 14:37

Nel round Superbike in Argentina rivedremo Chaz Davies con la Ducati del team GoEleven. Ha saltato per infortunio Jerez e Portimao, sostituito degnamente da Loris Baz, annunciando l’addio alle corse al termine di questa stagione. Ma non è ancora certo se si dedicherà alla famiglia “full-time” o se in qualche modo continuerà a salire in moto o a restare nel paddock. Scott Redding lo cerca come coach, Ducati lo vorrebbe in veste di collaudatore.

Il gallese non si è ancora espresso, ma le voci del suo curriculum sono più che interessanti. Dal 2014 al 2020 ha guidato per il team Ducati factory, per tre volte si è affermato vicecampione del mondo. Dal 2021 è stato spostato nella squadra clienti per fare posto al giovane Michael Rinaldi. A Borgo Panigale non vogliono perdere il suo bagaglio di esperienza, sia nella categoria Superbike che in sella alla Panigale. Il Direttore Tecnico Marco Zambenedetti non esclude la possibilità di ingaggiarlo come tester. “Lo prenderemo in considerazione. Conosciamo le sue capacità. Il suo stile di guida è ovviamente un po’ speciale, ma per noi potrebbe essere comunque un vantaggio tenerlo“.

La notizia dell’addio ha rammaricato molte persone che hanno condiviso al suo fianco tante stagioni nel WorldSBK. “Devo dire che Chaz è una persona meravigliosa – aggiunge Zambenedetti a Motorsport-Total.com -. Gli sono molto grato per il suo contributo al progetto Panigale V2, ma anche al progetto Panigale V4 e alla famiglia Ducati. Ha deciso di cambiare qualcosa nella sua vita… Continuerà a far parte della nostra famiglia“. Resta da capire se solo nei libri di storia o concretamente anche in un futuro prossimo…

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: il salto nel vuoto con BMW

motogp 2021

MotoGP/SBK: cambia il limite d’età per Mondiali e campionati minori

Superbike BMW

Superbike, BMW cala gli assi: Baz e Laverty UFFICIALI nel 2022