Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, boss Yamaha: “Toprak in MotoGP? Tutto è possibile”

Toprak Razgatlioglu, neo campione Superbike, potrebbe passare in MotoGP nella stagione 2023. La conferma arriva dal team principal Paul Denning.

9 dicembre 2021 - 8:13

Toprak Razgatlioglu ritorna a casa dopo un lungo tour seguito alla vittoria del Mondiale Superbike. Non ha ancora sostenuto il famigerato test MotoGP con la M1, il meritato premio per la conquista del titolo iridato. Ma non semplicemente una prova gratuita, per il pilota turco potrebbe essere l’inizio di un nuovo capitolo professionale. Il team principal della Pata Yamaha, Paul Denning, sa che alla fine del 2022 potrebbe perdere la sua punta di diamante: “Se Yamaha lo vuole in MotoGP tutto è possibile“.

Del resto la classe regina ha priorità assoluta per la Casa di Iwata, il progetto Superbike ha cuore e mente “distaccati” in Europa. Il contratto di Toprak Razgatlioglu con Pata Yamaha scade a fine 2023, ma nel caso dovesse vincere anche il WorldSBK 2022 il passaggio in MotoGP, nel team satellite Yamaha, sarebbe quasi scontato. “Toprak ha un contratto di due anni con la Yamaha per il 2022 e il 2023. Nel 2022 sarà qui di sicuro. Per il 2023 vedremo – ha aggiunto Paul Denning -. Se vincerà ancora in Superbike e Yamaha lo vuole, poi tutto è possibile“.

Sia il campione turco che il suo manager Kenan Sofuoglu hanno pubblicamente escluso un vero interesse per la MotoGP. Ma con la vittoria del primo titolo Superbike, e di un eventuale secondo, le idee potrebbero cambiare. Toprak effettuerebbe il salto soltanto se gli venissero proposti un contratto importante e garanzie tecniche. Molto dipenderebbe anche dal destino del team RNF, attualmente legato a Yamaha da un solo anno di contratto. Razlan Razali ha un dichiarato debole per Razgatlioglu e il test privato con la YZR-M1 potrebbe sciogliere i primi dubbi.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea prende slancio “La Kawasaki evoluta funziona”

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Test: Jonathan Rea ad occhi chiusi, nuovo tempone a Jerez

Superbike, Kawasaki Puccetti

Superbike, la tecnica: “Le Ohlins sulla Kawasaki, una ventata d’aria fresca”