Superbike, Scott Redding

Superbike, BMW: una M1000RR vincente per Scott Redding

Nella stagione Superbike 2022 Scott Redding proverà l'assalto al podio con la BMW M1000RR. Il marchio tedesco al lavoro per dargli una moto vincente.

29 dicembre 2021 - 8:32

BMW affronterà il Mondiale Superbike 2022 con quattro piloti di peso: Eugene Laverty e Loris Baz nella squadra privata, Scott Redding e Michael van der Mark nel team ufficiale. L’olandese ha ottenuto la sua prima vittoria con la M1000RR a Portimao, insieme a Tom Sykes hanno incassato altri due podi. Adesso l’arrivo di Scott Redding spinge a lavorare meglio in fabbrica e ad alzare l’asticella in pista. “Quando ingaggi piloti al loro livello, ti aspetti che vincano fin dalla prima gara“, ha dichiarato il team principal Shaun Muir. “Il nostro programma di test e di sviluppo, l’impegno di tutti i membri del team all’interno di BMW mostrano che dobbiamo iniziare a vincere le gare“.

Una moto vincente per Redding

La pausa invernale è ancora lunga, il marchio bavarese ha ancora tempo per ottimizzare la sua derivata di serie. La sfida con Kawasaki, Yamaha e Ducati si preannuncia difficile, ma il titolo iridato è un progetto a medio termine realizzabile. “Il telaio della M1000RR è fantastico. Abbiamo la costanza necessaria in condizioni di bagnato e asciutto. Secondo noi, abbiamo fatto un grande passo avanti nell’elettronica e questo è stato uno dei più grandi miglioramenti alla moto nel 2021“.

Ma in vista della prossima stagione Superbike BMW vuole mettere nelle mani di Scott Redding una moto più veloce sui rettilinei. “Per il prossimo anno lo faremo, lo dimostreremo nei test pre-campionato. Sappiamo di poter fare un passo avanti su questo“. Il Mondiale 2022 prenderà il via ad aprile con il week-end di Aragon, la Casa tedesca proverà a sferrare un colpo a sorpresa… “Durante i primi test del nuovo anno, mostreremo questi progressi in pista – ha concluso Shaun con  WroldSBK -. Possiamo dire che daremo ai nostri piloti una moto che potrà vincere sin dal primo round“.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Loris Baz

Superbike, Loris Baz: “Con BMW non possiamo vincere subito”

Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, nuovi regolamenti 2022: arrivano i Judges of Facts

Axel Bassani Superbike

Superbike, Axel Bassani gira con Marc Marquez a Portimao