Superbike Honda

Superbike: Bautista sofferente e fiducioso, ma questa Honda è top?

Al Motorland Aragon ultimi test per le Honda Superbike con Bautista e Haslam. Nonostante il dolore, Álvaro continua a lavorare: riusciranno ad essere top?

8 maggio 2021 - 11:00

Álvaro Bautista soffre, ma si prepara all’inizio della stagione Superbike insieme a Leon Haslam. I due hanno portato in pista la nuova Honda CBR1000RR-R Fireblade in pista per un’ultima tornata di test prima di cominciare la stagione ad Aragon. Proprio al Motorland i due sono stati protagonisti di due importanti giornate di prove per preparare al meglio il primo round.

Honda, sei pronta per diventare grande?

Bautista continua tuttavia a non essere al 100% a causa dell’infortunio al torace avuto ad Aprile; la speranza è arrivare in piena forma nel weekend di gara. Lo spagnolo ha sfruttato tuttavia una sola giornata di test non essendo ancora completamente a posto fisicamente, mentre il compagno di squadra Leon Haslam ha girato per un giorno e mezzo. Sensazioni positive per entrambi, che adesso sono chiamati alla prove del dunque: questa Honda può inserirsi nella lotta per le posizioni di vertice?

Álvaro Bautista: “Non sono ancora al 100%”

“Abbiamo provato a ottenere il massimo da queste due giornate”, sentenzia Bautista. “Sono felice con i feedback avuti dalla moto, abbiamo fatto un bel lavoro ottenendo tante informazioni per essere competitivi qua ad Aragon”. Come detto, non è ancora al 100%: “Rispetto ai test di Barcellona mi sento molto meglio, ma non completamente. Abbiamo deciso di finire un po’ prima il programma per non compromettere il mio percorso di recupero”.

Leon Haslam: “Dobbiamo entrare in modalità gara”

Leon Haslam fa eco allo spagnolo riguardo le sensazioni in sella. “Abbiamo fatto buoni passi in avanti con il materiale a disposizione qua ad Aragon. Abbiamo migliorato in termini di consistenza e il tempo sul giro è stato buono considerando le alte temperature”. Adesso è ora di pensare al primo weekend del 2021: “Credo che siamo vicini alle altre squadre: dobbiamo adesso entrare in modalità gara”.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding salta nel vuoto: “Non so cosa attendermi in BMW”

motogp 2021

MotoGP/SBK: cambia il limite d’età per Mondiali e campionati minori

Superbike BMW

Superbike, BMW cala gli assi: Baz e Laverty UFFICIALI nel 2022