Toprak Razgatlioglu #NLDWorldSBK

Superbike Assen: Toprak Razgatlioglu tenta di correre

Toprak Razgatlioglu è volato via a 262 km/h durante la Superpole, rimediando un trauma cranico. Dopo il warm up decideranno se farlo correre

14 aprile 2019 - 8:47

Toprak Razgatlioglu è caduto a 262 km/h, nel tratto più veloce di Assen, durante la Superpole. “Very fast crash!” ha ripetuto tante volte mentre i medici controllavano che fosse tutto a posto. Più o meno: causa un forte trauma cranico lo hanno dichiarato “Unfit” per la gara 1 che si sarebbe dovuta correre sabato pomeriggio. Ma, passata la notte più o meno tranquillamente, Toprak Razgatlioglu tornerà in sella nel warm up, dopo di che verrà di nuovo esaminato dai medici per valutare la possibilità di disputare le due gare (entrambe di 21 giri) previste per domenica.

“NON HO NIENTE DI ROTTO”

Toprak Razgatlioglu è caduto in prossimità della curva 12, la velocissima sinistra prima della chicane finale. Un istante prima di lui, nello stesso punto, è scivolato anche Ryuichi Kiyonari, pilota Honda a sua volta dichiarato “unfit” per la gara di sabato, poi non disputata. “Stavo facendo il giro veloce, quando ho visto Kiyonari cadere davanti a me e mi sono ritrovato in terra” ricorda il 22enne Toprak Razgatlioglu. “Per fortuna non ho niente di rotto, ma ho molte abrasioni ed un leggero trauma cranico, ragione per cui i medici hanno preferito tenermi a riposo per la gara di sabato. Ma voglio provarci a tutti i costi.” (il programma della domenica)
.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Argentina: Jonathan Rea non molla, altra doppietta!

Federico Caricasulo

Supersport Argentina: Federico Caricasulo accorcia le distanze

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Argentina: Jonathan Rea che sprint, ora sono 84