Superbike, Alvaro Bautista

Superbike Argentina: Alvaro Bautista firma la quarta Superbike

Su una pista di nuovo scivolosa il ducatista cala il poker precedendo Michael van der Mark e Jonathan Rea. Gara 1 il via alle 21 italiane

12 ottobre 2019 - 18:31

Alvaro Bautista partirà dalla migliore casella sullo schieramento di gara 1 del round argentino del Mondiale Superbike. In prima fila lo spagnolo della Ducati sarà affiancato dalla Yamaha di Michael van der Mark e dalla Kawasaki del neocampione Jonathan Rea. E’ stata una Superpole condizionata dalle cattive condizioni della pista: al mattino sembrava tutto a posto, tanto che Toprak Razgatlioglu era sceso fino a 1’39″651, cioè mezzo secondo dal primato. Ma con l’aumentare della temperatura il grip è nuovamente calato drasticamente, tanto che Bautista non è andato oltre 1’40″771. Per Alvaro è la quarta Superpole in stagione, al debutto sul tracciato di El Villicum.

CI SARANNO PROBLEMI IN GARA?

La preparazione era già stata resa difficile dal drastico cambiamento delle condizioni di aderenza fra venerdi e sabato: in FP3 Toprak ha girato tre secondi e mezzo più veloce di Bautista primatista del venerdi. Ma adesso l’aderenza è di nuovo calata: che succederà alle 16 locali, l’ora più calda? L’asfalto ha condizionato soprattutto il rendimento della supersoffice: Jonathan Rea ha provato ad acciuffare la pole, ma al primo tentativo è andato dritto, e al secondo ha perso tutto il vantaggio nell’ultimo settore.

ALEX DELBIANCO OTTAVO

Il romagno è riuscito a piazzare la Honda privata in ottava posizione, davanti a parecchi peschi grossi. Scatterà in terza fila, in mezzo a Chaz Davies e Sandro Cortese. Il gallese della Ducati ha preso 1″384 dal compagno Bautista, che nel 2020 andrà in Honda. In seconda fila partono Toprak Razgatlioglu, Alex Lowes e Michael Rinaldi, riminese ai titoli di coda con Barni Ducati.

1 commento

sergiofra5_14245562
18:53, 12 ottobre 2019

Finalmente Bautista se ne va così nessuno potrà dire che la Ducati ha un supermotore.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Sandro Cortese

Superbike: Sandro Cortese a piedi “Magari vado in Endurance”

Jonathan Rea, In Testa

Jonathan Rea, “In Testa” anche per Natale

Superbike, Toprak

Superbike: Yamaha 2020 solo per Toprak e van der Mark