Superbike, Alvaro Bautista

Superbike, Alvaro Bautista: “Honda ambiziosa, proveremo a vincere”

Alvaro Bautista ha piena fiducia nel progetto Honda Superbike. La CBR1000RR-R è una moto ancora giovane, ma ha la giusta potenza per puntare in alto.

21 febbraio 2020 - 13:23

Per Alvaro Bautista inizia un nuovo capitolo della sua carriera in Superbike. Dopo una sola stagione in sella alla Ducati, in cui ha sfiorato il titolo mondiale, inizia ufficialmente l’avventura con Honda. Stamane a Tokyo HRC ha svelato i colori della Honda CBR1000RR-R con i classici rosso, blu e bianco. “Questo è un momento molto speciale per me. È bello poter far parte di questo progetto – ha dichiarato il pilota spagnolo -. Sono anche felice di poter essere qui personalmente perché i fan giapponesi mi adorano sempre”.

C’è grande ottimismo nei ranghi della Honda, per un progetto nuovo ma ambizioso, con una squadra di tecnici in stile MotoGP. Forse Alvaro Bautista non avrà ancora le basi per puntare al Mondiale di Superbike già da quest’anno, ma potrà togliersi tante soddisfazioni. “Il progetto è ben organizzato e non vediamo l’ora di disputare la prima gara. Allo stesso tempo, sappiamo che sarà difficile perché dobbiamo sviluppare una moto completamente nuova. Ma sono convinto che insieme alla Honda raggiungeremo i nostri obiettivi, cioè le vittorie“.

HONDA PROGETTO AMBIZIOSO

Il 35enne pilota ex MotoGP ha un biglietto da visita di tutto rispetto, con 16 vittorie in gara con la Ducati al debutto nel WorldSBK. Non ha rimpianti per il passaggio alla Fireblade, pur consapevole che resta ancora molto lavoro da fare prima di puntare al podio. “Mi ha colpito soprattutto la potenza, sin dai primi giri mi ha colpito il motore. Dobbiamo certamente migliorare in molte aree. Il nostro team è completamente nuovo e non è facile che tutto funzioni senza problemi fin dall’inizio. Ma la prima impressione è stata molto positiva, tutti sanno cosa fare“.

Lunedì e martedì saranno due giorni di Test Superbike di fondamentale importanza. A Phillip Island inizia anche il countdown verso l’inizio del mondiale Superbike 2020 che prenderà il via nel prossimo weekend. “Possiamo fare un altro passo avanti nell’ultimo test precampionato. Dobbiamo cercare di migliorare il feeling con la moto – ha concluso Alvaro Bautista -. Leon (Haslam) e io proveremo a fare gare decenti e cercheremo anche di vincere“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Test Montmelo, le Superbike hanno i tempi MotoGP nel mirino

Superbike, Ducati

Superbike: Scott Redding, tante novità sulla Ducati V4 R (VIDEO)

Superbike, Alvaro Bautista

Superbike: Alvaro Bautista”Evoluzioni Honda? Forse la prossima volta”