Superbike 2020 Chi è il nuovo Usa “Garrett Gerloff vi divertirà”

7 ottobre 2019 - 18:42

Vittorio, chi è Garrett Gerloff? 

“Ha 24 anni, viene dal Texas e la prima dote che spicca è umana: Garrett è un ragazzo con la testa sulle spalle. Viene da una famiglia della media borghesia,  il padre commercia auto di lusso ad Huston. Ma non vi immaginate il solito yakee provincialotto e  pieno di se. Gerloff è una persona aperta, conosce molto bene l’Europa. Ha viaggiato in lungo e in largo. Conosce in maniera particolare la Spagna. Ha imparato benissimo lo spagnolo perchè sa che per correre il Mondiale ne ha bisogno. 

Com’è stato il suo 2019?

“E’ approdato in un team importante in punta di piedi e ha fatto molto più di quanto si aspettavano da lui. All’inizio è partito forte, voleva vincere subito, ha fatto qualche errore. Ma ci sta. Con il passare delle gare è diventato sempre più veloce e nel finale di campionato si è dovuto mettere a disposizione di Cameron Beaubier che si giocava il titolo. Insomma, gli ha fatto vincere qualche gare che poteva vincere lui…”

Come approccio che pilota è?

“Di quelli che non ci stanno a pensare tanto su, apre il gas e via. Ha una guida completa, decisa: entra fortissimo, si butta dentro senza pensarci tanto. Ma allo stesso tempo quando e’ in testa riesce a interpretare la pista e vince spesso per distacco. Beaubier è più tecnico, guida più rotondo. Nel finale di stagione Gerloff era più veloce e più efficace nei duelli corpo a corpo.”

Commenta per primo