Team Pedercini per il 2013 tratta con Grotzkyj Giorgi e Lundh

La compagine italiana programma la stagione 2013

29 ottobre 2012 - 7:57

Conclusa la stagione 2012, per il Team Pedercini, tra le squadre “storiche” del Mondiale Superbike, è arrivato il momento di pianificare i programmi per il 2013 sempre insieme a Kawasaki.

Dopo aver schierato quest’anno David Salom e, nell’ultima prova di Magny Cours, Claudio Corti, l’obiettivo per la compagine di Donato e Lucio Pedercini in vista del 2013 è di trovar conferma con lo svedese Alexander Lundh (già con la squadra mantovana dal round di Mosca) e, budget permettendo, Simone Grotzkyj Giorgi, il miglior pilota italiano del mondiale 125 GP 2011, quest’anno fino al Mugello pilota del World Wide Race nella Moto3 iridata.

Oltre al programma in Superbike, Team Pedercini ha confermato l’impegno nella Superstock 1000 con il riconfermato Leandro Mercado (passato a stagione 2012 in corso dalla SBK alla STK1000) e Bryan Staring, vincitore di tre gare (Aragon, Brno, Portimao), in lizza per la FIM Cup fino all’ultima prova di Magny-Cours.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SBK Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Lotteremo ancora per il Mondiale”

Superbike, Alvaro Bautista

Superbike, Alvaro Bautista: “Non voglio sbagliare come nel 2019”

Iker Lecuona Superbike

Superbike, Iker Lecuona: “Devo dimenticare la MotoGP”