Superbike: Yoshimura Suzuki, corre Sakai, fermato Kagayama

Decisione presa soltanto in questi ultimi minuti

6 maggio 2010 - 8:59

A dispetto delle informazioni comparse nelle ultime 24 ore, non era ancora sicuro l’avvicendamento tra Yukio Kagayama e Daisaku Sakai al team Yoshimura Suzuki, al debutto nel World Superbike questo fine settimana a Monza. Kagayama, caduto lunedì scorso in gara 1 a Oulton Park nel British Superbike, voleva correre a tutti i costi nonostante lo schiacciamento della vertebra T7.

Presentatosi regolarmente a Monza, non ha passato l’ultimo “check-up” medico in Clinica Mobile, pertanto con la Suzuki GSX-R 1000 K10 rosso-nera di Yoshimura correrà Daisaku Sakai, pilota giapponese che già doveva correre quest’anno nell’appuntamento di Imola.

Sakai ha vinto lo scorso anno la 8 ore di Suzuka proprio con Yoshimura Suzuki, squadra a cui è legato da due stagioni nell’All Japan Superbike.

In quest’ultimo periodo Daisaku Sakai ha ricoperto il ruolo di “riserva” del Suzuki Endurance Racing Team alla 24 ore di Le Mans, correndo con lo Junior Team Suzuki LMS il round di Nogaro del FSBK (Campionato Francese Superbike) sostituendo l’infortunato Guillaume Dietrich: per lui un ottavo posto nella prima manche. A Monza sarà ovviamente al debutto nel World Superbike.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak

Superbike Portimao, Toprak si prende anche FP3 Yamaha velocissime

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding esagerato “Bautista con la Ducati andava a 5000 km/h”

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea “Adesso io e la Ninja ci stiamo capendo”