Superbike: ufficiale, Troy Bayliss correrà anche in Tailandia!

Ufficiale: Bayliss sostituirà nuovamente Giugliano

4 marzo 2015 - 14:37

“The Legend” di nuovo in pista. Dopo l’inaspettato, clamoroso ritorno in sella a Phillip Island, Troy Bayliss sostituirà nuovamente l’infortunato Davide Giugliano all’Aruba.it Racing Ducati Superbike Team per il secondo appuntamento stagionale del World Superbike in agenda, dal 20 al 22 marzo prossimi, al Chang International Circuit nella provincia di Buriram (Tailandia).

Campione del Mondo Superbike 2002, 2006 e 2008, l’australiano era tornato in sella a Phillip Island senza alcun test pre-evento in sella alla Ducati Panigale R. Nelle due gare ha ottenuto un 13° ed un 16° posto.

Sono davvero entusiasta di poter correre ancora una volta con la Panigale R e ringrazio l’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team per l’opportunità“, ha ammesso Troy Bayliss. “Sarà molto bello lavorare di nuovo con la squadra e con tutti i ragazzi del team. Rispetto alla mia gara di Phillip Island, organizzata davvero all’ultimo momento, questa volta avrò più tempo per allenarmi e per potermi preparare al meglio. Ho una grande motivazione e mi sento molto carico: non vedo l’ora di tornare in pista!

L’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team ha precisato che nessuna decisione è stata ancora presa dalla squadra italiana per quanto riguarda la sostituzione di Giugliano per le gare di Aragón (12 aprile) e Assen (19 aprile).

Il pilota capitolino dovrebbe tornare in sella alla propria Panigale R in occasione della tappa di Imola in agenda dall’8 al 10 maggio prossimi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Scott Redding a Saint Tropez

Superbike, Scott Redding a Saint Tropez prima del test in Catalunya

Superbike, Michele Pirro

Superbike: CIV, Michele Pirro che botto al Mugello (VIDEO)

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike: Toprak Razgtalioglu, è il momento della verità (VIDEO)