Superbike UFFICIALE Toprak Razgatlioglu-Pata Yamaha fino al 2023

Toprak Razgatlioglu rimarrà in Superbike per altre due stagioni. Allontanate ufficialmente tutte le voci che lo portavano ad una possibilità in MotoGP.

2 luglio 2021 - 10:15

Ci aveva già pensato Kenan Sofuoglu a negare tutte le voci, ora arriva l’ufficialità. Toprak Razgatlıoğlu continuerà ad essere uno dei piloti di punta nel Mondiale Superbike almeno fino al 2023. Di oggi l’annuncio del rinnovo con Yamaha Motor Europe, che letteralmente lo blinda per altre due stagioni. Allontanata quindi definitivamente ogni associazione con un team della casa dei tre diapason in MotoGP, che con la partenza di Viñales ed il sempre più probabile ritiro di Rossi deve rivedere buona parte della sua formazione per il prossimo anno.

Nel frattempo in WorldSBK il team Pata Yamaha continuerà a puntare sul giovane talento turco. Un annuncio arrivato proprio al via di un nuovo appuntamento mondiale, stavolta a Donington. “È stata una decisione facile” ha dichiarato Toprak Razgatlıoğlu. “Stiamo lottando per il campionato quest’anno, siamo vicini ai primi ed in Pata Yamaha ho accanto le persone migliori per aiutarmi a raggiungere i miei obiettivi.” Riguardo la MotoGP, “È qualcosa a cui penseremo in futuro, per il momento sono completamente concentrato sul mio lavoro.”

“Una decisione arrivata prima del previsto” ha ammesso Andrea Dosoli, manager Yamaha Motor Europe. “Abbiamo iniziato questo viaggio insieme nel 2020, un anno strano per tutti, ma in cui è formato un ottimo rapporto. Un aspetto base per spiegare come stia andando finora questa stagione: la R1 migliora e Toprak può così esprimere il suo talento. Insieme possiamo arrivare a lottare per il titolo WorldSBK. Apprezzo davvero il suo impegno e lo ringrazio, noi faremo di tutto per raggiungere i nostri obiettivi.”

1 commento

FRA 1988
10:52, 2 luglio 2021

Toprak ha fatto la scelta giusta non prendendo in considerazione un salto nel buio come avevano fatto Edwards e Spies. Molto meglio essere protagonisti in
Sbk che fare le comparse in Motogp.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding in Catalunya

Superbike, Scott Redding: “Mi sento in colpa per il sorpasso a Bassani”

Superbike, Razgatlioglu contro Rea

Superbike, sfortuna Razgatlioglu: cosa è successo alla Yamaha R1

Ducati, Superbike

Ducati, è un sabato da impazzire: doppietta MotoGP e tripletta Superbike