cavalieri superbike

Superbike UFFICIALE Barni Racing punta su Samuele Cavalieri

Dopo la rottura con Melandri, Barni Racing Team porta nel Mondiale il suo pilota CIV Samuele Cavalieri. "Un giovane promettente, si merita una possibilità" ha dichiarato Barnabò.

9 settembre 2020 - 15:16

Ufficializzata la rottura con Marco Melandri, ecco che Barni Racing Team si porta nel Mondiale Superbike un giovane e promettente pilota. Parliamo di Samuele Cavalieri, impegnato proprio con la struttura di Marco Barnabò nel Campionato Italiano di categoria. L’esordio del pilota di Lido degli Estensi a livello internazionale è avvenuto a Misano nel 2019, con un doppio 13° posto nelle due gare realizzate. Ora avrà tre round per conoscere al meglio la Ducati Panigale V4 R e per confrontarsi con i piloti di alto livello presenti in WorldSBK.

“Sono felicissimo di questa opportunità” ha dichiarato Samuele Cavalieri, al momento 2° nel CIV Superbike grazie a 4 podi (ed una pole) nei tre round finora disputati. “Il primo grazie è per ‘Barni’ e il suo team. Il mio obiettivo è quello di fare esperienza, sarò in mezzo a grandi piloti e avrò tanto da imparare da tutti. Sarà fondamentale non partire con troppa foga, ma lavorare con metodo. Non avendo mai provato la moto voglio fare un passo alla volta, senza pormi traguardi. Voglio ringraziare anche tutte le persone che mi hanno accompagnato fin qui, ovvero la mia famiglia e i miei sponsor. Spero di poter regalare loro le soddisfazioni che meritano.”

“Voglio ringraziare Marco Melandri per l’impegno e l’entusiasmo con cui ha affrontato questa sfida” ha aggiunto Marco Barnabò, ammettendo però che “I risultati non sono stati all’altezza delle aspettative. Il nostro rapporto è sempre stato di grande stima e franchezza. Dopo aver analizzato la situazione, abbiamo deciso che la scelta giusta fosse quella di dare ad un giovane la possibilità di vivere un’esperienza nel Mondiale Superbike. Samuele sta facendo benissimo nel CIV, conosciamo bene il suo potenziale e merita questa occasione.”

Foto: Marco Lanfranchi

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Garrett Gerloff

Superbike: Garrett Gerloff scala il podio, e se fosse solo l’inizio?

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding ci ha messo il cuore ma per il Mondiale non basta

andrea locatelli supersport

Supersport: Andrea Locatelli Campione, una sfida rivelatasi vincente