Superbike: Troy Corser “Voglio correre ancora due anni”

Per portare la BMW al successo in Superbike

3 gennaio 2010 - 6:46

Vicino ai 40 anni, Troy Corser non ha perso la voglia di vincere. Per questa ragione ha accettato di correre con BMW, con un primo anno dedito esclusivamente allo sviluppo della S1000RR, il secondo per conquistare i primi risultati, il terzo per puntare al titolo. Questo è quanto ha confidato a Crash.net, dove assicura la propria volontà di correre per altri due anni.

Mi piacerebbe correre se possibile ancora per due anni“, afferma Troy Corser. “Il mio obiettivo è di portare la BMW in lotta per il titolo mondiale, credo che tre anni sia il tempo giusto per sviluppare una moto da zero e renderla competitiva. E’ sicuramente un grande obiettivo, ma è così che vorrei concludere la mia carriera“.

Corser, campione nel 1996 con Ducati e 2005 con Suzuki, vuole vincere il titolo con la BMW, anche se per il 2010 punta a podi e vittorie.

Per quest’anno credo sia realistico pensare di chiudere nei primi 5 in campionato con diversi podi ed eventualmente qualche vittoria, credo che dopo i primi 12 mesi di lavoro questo sia possibile“, ha concluso Troy Corser.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

portimao superbike sky sport

Superbike, il round di Portimão in TV: diretta Sky Sport e orari TV8

Superbike, Alvaro Bautista

Superbike, Alvaro Bautista ha perso la bussola Honda “A Portimao sarà peggio”

toprak superbike

Superbike: Toprak, salvataggio alla Marc Márquez… Anzi, quasi (VIDEO)