Superbike Test Imola: Michel Fabrizio subito davanti

Tantissimi i team che stanno partecipando ai test

29 giugno 2010 - 10:50

Si è da poco conclusa la sessione mattutina del primo giorno di test ufficiali World SBK sul circuito del “Santerno” di Imola, che ospiterà la penultima tappa della stagione 2010 nel week-end del 24-26 settembre prossimi. In pista sono scesi quasi tutti i team della categoria (ad eccezione di Kawasaki Pedercini e dei due team satellite Ducati Pata B&G e Supersonic Racing), più i piloti Supersport Honda Ten Kate Kenan Sofuoglu e Michele Pirro, ed il solo Joan Lascorz per la squadra Kawasaki Provec Motocard.com (il compagno di squadra Katsuaki Fujiwara non ha potuto presenziare, come nello scorso fine settimana di Misano, a causa di una brutta appendicite che lo ha colpito).

Presenti anche quattro team Superstock 1000: BMW Motorrad Italia con Badovini e Beretta, BMW Garnier Junior Racing con il francese Sylvain Barrier, Yamaha MRS Racing e il giovane Loris Baz e Ducati SS Lazio Motorsport con Lorenzo Zanetti, al primo test con la Ducati 1098R.

A risultare il più veloce in questa prima sessione è stato l’alfiere Ducati Xerox Michel Fabrizio, autore di un buonissimo 1’48.670. Il pilota di Frascati, che lo scorso anno vinse gara 2 proprio sul tracciato emiliano, ha preceduto di quasi quattro decimi l’inglese Leon Haslam con la Suzuki Alstare e il connazionale di quest’ultimo Cal Crutchlow, in sella alla YZF-R1 Yamaha Sterilgarda.

Quarto è il leader e dominatore degli ultimi due round Superbike, ovvero Max Biaggi, che fa meglio del britannico Shane Byrne con la prima delle Ducati Althea, dell’australiano Troy Corser e la sua BMW S1000RR ufficiale e del nord-irlandese Jonathan Rea, pilota Honda Ten Kate.

Da segnalare il problema tecnico riscontrato dal francese Maxime Berger con la Honda CBR 1000RR Ten Kate Race Junior e la caduta del nostro Ayrton Badovini, pilota BMW Motorrad Italia. I due sono avversari nella Superstock 1000 FIM Cup.

HANNspree Superbike World Championship 2010
Test Imola, Classifica primo turno martedì (09.00 – 13.00)

01- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – 1’48.670
02- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.378
03- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda – Team Yamaha YZF R1 – + 0.695
04- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.742
05- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.941
06- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.960
07- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.065
08- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 1.117
09- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.368
10- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.483
11- Broc Parkes – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.490
12- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 1.747
13- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 1.825
14- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.885
15- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 1.909
16- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.825
17- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 3.192

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

locatelli supersport aragon

Supersport: Andrea Locatelli, un giorno di test per preparare Aragón

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Capisco bene la moto, mi parla”

Superbike, Jonathan Rea ad Aragon

Superbike, Test Aragon day-1: Jonathan Rea leader, 3° Scott Redding