Superbike, Jonathan Rea

Superbike Test Aragon: I tempi alle 15:45, le Ducati davanti a Rea

A 75 minuti dalla fine le Ducati in vetta alla classifica. Jonathan Rea sta provando il comando freno posteriore a pollice, come Marc Marquez

13 novembre 2019 - 15:53

La Superbike si infiamma con le prime avvisaglie della nuova sfida fra la Ducati e il campione del Mondo Jonathan Rea. A 75 minuti dalla fine della prima giornata dei Winter Test ad Aragon, Chaz Davies  è al comando della classifica, due centesimi (!) meglio del nuovo compagno Scott Redding.  Jonathan Rea è quarto, a due decimi, sopravanzato anche da van der Mark con la migliore delle Yamaha.   Nonostante il gran freddo e la pioggia del mattino che ha “sgommato” la traiettoria, i tempi cominciano a scendere. Davies  ha firmato 1’51″218. Il record di Aragon è di Alvaro Bautista, che sempre con la Ducati nel round Mondiale di aprile scorso aveva fatto in gara 1’49″755. Le condizioni meteo e del tracciato però erano assai più favorevoli.

I TEMPI ALLE 15:45

1.Davies (GB-Ducati) 1’51″218; 2. Redding (GB-Ducati) 1’51″237; 3. van der Mar (Ola-Yamaha) 1’51″383; 4.Rea (GB-Kawasaki) 1’51″428; 5. Razgatlioglu (Tur-Yamaha)1’51″807; 6. Gerloff (Usa-Yamaha) 1’52″5929; 7. Lowes (GB-Kawasaki) 1’53″505; 8. Camier (GB-Ducati) 1’54″539; 9. Caricasulo (Ita-Yamaha) 1’54″658.

REA PROVA IL COMANDO FRENO A POLLICE

Tante le novità tecniche in pista. Davies e Redding stanno utilizzando le Ducati V4R del test team. Jonathan Rea ha fatto montare su una delle due ZX-10R a disposizione il comando freno posteriore a pollice, copiando la soluzione adottata di recente da Marc Marquez sulla Honda MotoGP. La Ninja ha anche una nuova grafica, ma forse non solo. “Non c’è neanche una vite diversa dalla moto con cui abbiamo concluso il Mondiale” dicono nel box Kawasaki. Ma intanto la Ducati sta confrontando le foto 2019 con quelle delle moto in pista ad Aragon per capire se e quali differenze ci siano…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Sandro Cortese

Superbike: Sandro Cortese a piedi “Magari vado in Endurance”

Superbike, Toprak

Superbike: Yamaha 2020 solo per Toprak e van der Mark

Scott Redding

Superbike: Scott Redding “Ducati ha tutto per vincere”