Mercado MIE Honda Superbike

Superbike: Tati Mercado e MIE Racing, ecco l’accordo per il 2021

Ufficializzato un ultimo tassello per la griglia Superbike 2021. Tati Mercado è pilota MIE Racing, guiderà per la prima volta una Honda.

30 marzo 2021 - 11:31

Abbiamo un ultimo nome per quanto riguarda la griglia di partenza Superbike 2021. Ecco Leandro ‘Tati’ Mercado, chiamato quest’anno a difendere i colori di MIE Racing Honda Team in sella ad una CBR1000 RR-R. Un ritorno nella classe regina delle derivate di serie per il pilota argentino, che vanta una grande esperienza anche per le tante moto diverse da lui provate. Dopo aver guidato Aprilia (IodaRacing), Kawasaki Orelac Racing VerdNatura e Ducati (Motocorsa Racing), quest’anno andrà alla scoperta della Honda.

“Una sfida nuova per me, darò tutto quello che ho per raggiungere i nostri obiettivi.” Si presenta così Tati Mercado al momento dell’annuncio ufficiale. Il pilota è carico. “Per la prima volta in carriera correrò con Honda. Non vedo l’ora di guidare la CBR1000RR-R Fireblade in occasione dei test di Barcellona e di iniziare a lavorare con il team. Voglio ringraziare il MIE Racing per la fiducia nei miei confronti e tutti quelli che hanno permesso che ciò accadesse” ha concluso l’argentino.

“Lieti di accogliere Leandro Mercado come nostro pilota” ha aggiunto il fondatore del MIE Racing e Team Principal Midori Moriwaki. “Tati è un pilota coraggioso, sia in pista che nei box non si tira mai indietro. È agguerrito, veloce e non si arrende mai. In carriera ha corso in diversi campionati e con moto diverse, togliendosi delle belle soddisfazioni e affrontando con coraggio tante sfide. Siamo convinti che insieme possiamo conquistare dei bei risultati sia in termini di prestazione in pista che di sviluppo della CBR1000RR-R Fireblade.” 

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike,Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea facci vedere dove puoi arrivare con la Ninja ’21

Superbike Razgatlioglu

Superbike, calvario senza fine per Razgatlioglu: salta i test ad Aragón

Superbike Honda

Superbike retrospective: Honda CBR 1000 RR Fireblade, quarta parte La riscossa della HRC