Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Questo cane è in gabbia da troppo tempo!”

Scott Redding pronto a dare l'assalto al Mondiale Superbike. Primo round in Australia: "Mi sento più forte e felice che mai".

21 febbraio 2020 - 8:55

Scott Redding è carico in vista della prima tappa Superbike in Australia. L’obiettivo è perfezionare il feeling con la sua Ducati Panigale V4 R nell’ultimo test precampionato del 24-25 febbraio. Poi si comincerà a fare sul serio e il campione del BSB proverà a mettere al tappeto il detentore del titolo WorldSBK Jonathan Rea. “Ha vinto tanti mondiali con la stessa moto e con la stessa squadra. Ora punta a ripetersi – ha dichiarato il pilota di Quedgeley -. Quando le cose vanno bene, perché cambiare? Lui è l’uomo da battere, ho un grande rispetto nei suoi confronti, ma quest’anno voglio provare a sconfiggerlo”.

Non è la prima volta che Scott Redding lancia la sfida al pilota Kawasaki, sa bene che il fattore psicologico conta non poco. Allora prova con la strategia che gli riesce meglio, l’attacco, maturata dalla sua passione per la boxe. “Mi sento molto più in forma, più forte e più felice di quanto non sia mai stato in tutta la mia vita! Grazie a tutti quelli che mi hanno fatto sorridere lungo la strada, se mi hai visto sorridere significa che hai fatto la tua parte! Grazie a tutte le persone che almeno una volta mi hanno messo in dubbio, per avermi fatto lavorare ancora di più per andare oltre! Questo cane è in gabbia da troppo tempo ormai. Andiamo in corsa!“.

Nonostante qualche ko tecnico (inevitabile) nella sua carriera, Scott Redding ha sempre avuto la forza di rialzarsi. Lo dimostra il titolo conquistato nella Superbike britannica e l’aver accettato questa non semplice sfida mondiale. Non ci sono troppo alibi. La Panigale V4 R è una moto che sa vincere, ha tutte le carte in regola per mordere lo scarico della Ninja ZX-10RR. “Guido una delle migliori moto e faccio parte di uno dei migliori team. Sono uno dei migliori piloti. Con questo pacchetto devi lottare per il campionato“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Compleanno, Lucchinelli

Buon 32° compleanno Mondiale Superbike: che tempi, quei tempi!

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Sono abituato ad essere un campione”

Superbike Imola

Superbike: Il round di Imola si correrà, a fine luglio l’alternativa?