cortese superbike

Superbike: Sandro Cortese in Germania, Roman Rámos al suo posto

Sandro Cortese è stato trasferito in Germania, forse un nuovo intervento in vista. Il team Pedercini intanto schiera Roman Rámos come suo sostituto.

13 agosto 2020 - 10:27

Sandro Cortese è ritornato nel suo paese. Dopo quattro giorni in ospedale in Portogallo, ecco organizzato il trasporto in sicurezza del pilota italo-tedesco, infortunatosi nel corso di Gara 1 del round Superbike. Le lesioni a livello vertebrale sono sistemate, non ci sono danni neurologici, mentre si valutano le condizioni della gamba destra. Potrebbe essere necessario per questo un nuovo intervento. Nel frattempo il team Kawasaki Pedercini ha il suo sostituto, Roman Rámos.

RIENTRO A MAGNY-COURS?

Molto sfortunato il pilota tedesco, che proprio nell’ultimo giro della competizione è finito a terra per un contatto con Mercado. Violento l’impatto contro il muro di protezione, un botto che ha fatto venire i brividi agli addetti ai lavori, ma Cortese non aveva mai perso conoscenza. Elitrasportato in ospedale, è stato presto sottoposto ad artrodesi alle vertebre lesionate nella caduta, a livello di T5-T7 e T8-T9. Esami più approfonditi hanno evidenziato anche la frattura di quattro costole sul lato destro, oltre a lesioni alla gamba destra.

Non si conoscono ancora i tempi di recupero, ma quel che è certo è che Lucio Pedercini sta aspettando il suo alfiere, convinto che la sua stagione non sia finita. La speranza del boss del team è di riaverlo forse per Magny-Cours, circuito che ad inizio ottobre ospiterà il round finale della stagione 2020. Solo i prossimi giorni diranno se è una concreta possibilità.

ROMAN RAMOS AL SUO POSTO

Nel frattempo schiererà un pilota sostitutivo a cominciare dai test di questi giorni ad Aragón. Si tratta di Roman Rámos, ex campione Ninja Cup e CEV Moto2, dai trascorsi anche nel Mondiale Moto2 ed in WorldSBK. Attualmente stava disputando il Campionato Spagnolo Superbike in sella ad una Kawasaki: si tratta quindi di un pilota dalla grande esperienza sia del mezzo che della categoria.

“Crediamo sia la soluzione migliore in questo momento” ha dichiarato Lucio Pedercini. “Siamo molto dispiaciuti per quello che è accaduto a Sandro, ma ora dovremo riprogrammare il lavoro con Roman, in attesa del suo rientro. Lo spettacolo deve continuare. Auguriamo un pronto recupero al nostro pilota.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Chaz Davies

Superbike Catalunya, Chaz Davies vince gara 2 da separato in casa

Superbike Catalunya 2020

LIVE Superbike Catalunya: vittoria di Davies, 4° Rea, 6° Redding

Andrea Locatelli

Supersport Catalunya, Andrea Locatelli campione del Mondo!