Superbike: Roger Hayden verso la gara di casa

Unico americano al via della SBK a Miller

21 maggio 2010 - 4:37

Come unico pilota americano al via della Superbike per Roger Hayden l’appuntamento di Miller Motorsports Park sarà tra i più importanti della stagione. L’attuale portacolori del Team Pedercini cercherà sicuramente di ottenere dei buoni risultati nello Utah, anche per riscattare la prova di Kyalami dove un pò di sfortuna l’ha tolto tra i piloti in grado di lottare per la zona punti.

Sono molto dispiaciuto del mio ritiro nella prima manche di Kyalami“, afferma Roger Hayden. “La partenza è stata buona ed ho iniziato a spingere forte sin dai primi giri, trovando anche un buon ritmo. Per sfortuna però, all’incirca a metà della corsa, ho dovuto ridurre il mio passo in quanto il mio pneumatico posteriore non aveva più grip. Ho preferito ritirarmi piuttosto che rischiare una caduta.

Prima della seconda manche abbiamo fatto alcuni cambiamenti alla mia Kawasaki ZX10R. Abbiamo scelto un diverso tipo di pneumatico ed abbiamo cambiato anche il controllo elettronico della trazione. Le prestazioni della mia moto sono migliorate ed ho concluso la gara in diciannovesima posizione. Ora non vedo l’ora di correre a Salt Lake City dove voglio fare molto bene davanti al mio pubblico“.

Negli ultimi mesi Roger Hayden più volte è stato protagonista di una serie di eventi promozionali per lanciare l’appuntamento di Salt Lake City del mondiale Superbike: in America resta tra i piloti maggiormente conosciuti e seguiti dagli appassionati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Sandro Cortese

Superbike, Sandro Cortese l’intervento alle vertebre è andato bene

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike, Michael Rinaldi si sta guadagnando la Ducati ufficiale 2021

Ana Carrasco

WSSP 300 Portimao, Ana Carrasco li ha fregati anche stavolta