Superbike Phillip Island Prove Libere 1: Xaus due volte a terra

Iniziate le prove con già diverse cadute

26 febbraio 2010 - 1:19

Alle 12:45 locali, le 02:45 italiane, è stato dato il via ufficiale al World Superbike 2010: semaforo verde in fondo alla corsia box, inizio delle attività. Al giro di boa della prima sessione di prove libere la classifica proietta Leon Haslam al comando con una Suzuki davvero competitiva (passo-gara, di già, sorprendente) e… velocissima, con i 316 km/h spiccati nel rettilineo centrale dei box.

Un exploit consentito anche dal forte vento che sembra aver tratto in inganno diversi piloti. Nei primissimi minuti sono caduti Max Neukirchner, senza alcuna conseguenza fisica, e Ruben Xaus, addirittura due volte!

Il pilota della BMW è caduto al proprio secondo giro alla Lukey Heights. Rientrato ai box, con la BMW S1000RR di riserva, è scivolato al tornantino MG, quando da poco aveva fatto registrare il 10° miglior tempo.

Al momento, dopo esattamente 30 minuti, la classifica proietta Haslam al comando seguito da Byrne, Haga, Toseland, Biaggi, Guintoli, Fabrizio e Rea. Aggiornamenti a fine sessione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Superbike, Alvaro Bautista con la Ducati V4R

Superbike, Serafino Foti: “Vogliamo vedere Alvaro Bautista felice”

Superbike, Alex Lowes

Superbike, Kawasaki in ansia: Alex Lowes è ancora out