Superbike Phillip Island: Michel Fabrizio “Peccato per la pole”

Per pochi millesimi non riesce a partire dalla pole

27 febbraio 2010 - 9:53

Non è il millesimo di differenza di Kyalami 2009, ma pesano comunque per Michel Fabrizio quei 16 millesimi da Leon Haslam che sono valsi la Superpole del round inaugurale della stagione 2010 a Phillip Island. Il Ducatista è stato perfetto con la propria 1198 F10, restando in parte amareggiato per la mancata conquista di questo risultato.

E’ stato difficile oggi nella Superpole ma sono soddisfatto del risultato“, ammette Michel Fabrizio, “ho perso la pole per pochi millesimi che è un peccato ovviamente, non è la prima volta che succede, ma la cosa importante è che parto dalla prima fila domani. Sono contento del giro veloce che ho fatto, molto pulito, senza nessuno davanti a me“.

Pensando alle due gare di domani Michel prevede una grande lotta con almeno cinque pretendenti al successo di manche.

Domani sarà sicuramente una sfida difficile con vari piloti, io, Haslam, Checa, Biaggi, Nori lì davanti. Sappiamo di aver un buon passo gara e sono molto fiducioso“, ha concluso il terzo classificato del mondiale 2010.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Superbike, Alvaro Bautista con la Ducati V4R

Superbike, Serafino Foti: “Vogliamo vedere Alvaro Bautista felice”

Superbike, Alex Lowes

Superbike, Kawasaki in ansia: Alex Lowes è ancora out