Superbike Nurburgring Gara 2: un capolavoro per Noriyuki Haga

Torna alla vittoria il giapponese, Haslam 3° e Biaggi 5°

5 settembre 2010 - 12:30

Il giapponese Noriyuki Haga compie la gara perfetta e torna al successo, che gli mancava dal terzo round di Valencia, dove vinse la classifica aggregata di gara 2. “Nitronori” conclude al meglio la settimana che ha decretato la fine della partecipazione del team ufficiale Ducati grazie ad una performance stellare, mettendo in mostra un passo incredibile per tutti i 20 giri percorsi, trovando facilitata la missione anche dalla caduta di cui è stato vittima il compagno di marca Carlos Checa (Althea Racing), scivolato alla “Veedol” nel corso del decimo giro.

Il “Toro” infatti era stato l’unico in grado di tenere il ritmo del pilota nipponico, e fino a tre quarti della manche ci ha provato anche Jonathan Rea, secondo alla bandiera a scacchi, finché il nord-irlandese ha realizzato di non poter puntare al successo e ha preferito gestire la seconda posizione. La vera impresa di giornata è stata però quella di Leon Haslam il quale, ancora acciaccato dalla botta rimediata al primo start di gara 1, ha condotto una corsa stoica nella quale è riuscito a tener dietro coi denti Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda) e Max Biaggi (Aprilia Alitalia), entrambi sorpassati al quinto passaggio.

Buona la prova anche per il secondo pilota del team di Francis Batta, il francese Sylvain Guintoli, il quale è rimasto in coda al terzetto appena citato e ha mostrato un buon passo di gara, rimanendo attaccato al codone di Biaggi senza mai riuscire a sopravanzarlo. Conclude un fine settimana incredibile con la settima piazza l’inglese Tom Sykes, riuscendo ad ottenere il miglior risultato complessivo di round per il team Kawasaki Racing, gestito da Paul Bird. Un successo amaro per “The Grinner”, il quale con tutta probabilità non verrà riconfermato dalla squadra di Akashi il prossimo anno.

Chiudono i primi dieci il britannico James Toseland (Yamaha Sterilgarda), lo spagnolo Ruben Xaus (BMW Motorrad Motorsport) e Shane Byrne (Ducati Althea Racing). Ritiro per Michel Fabrizio (Ducati Xerox) e caduta per Ian Lowry (Kawasaki Racing Team). La classifica piloti vede ancora, ovviamente, Max Biaggi leader con 58 punti di vantaggio su Leon Haslam, con ancora 100 lunghezze da assegnare.

HANNspree Superbike World Championship 2010
Nurburgring, Classifica Gara 2

01- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – 20 giri in
02- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 3.061
03- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 8.060
04- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 8.457
05- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 9.392
06- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 9.556
07- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 16.819
08- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 20.564
09- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 21.040
10- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 21.168
11- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 21.734
12- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 22.746
13- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198 – + 24.526
14- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 28.218
15- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 38.406
16- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 1’08.039
17- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 1’21.294
18- Fabrizio Lai – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 1’21.362
19- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 1’38.427

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, Jonathan Rea: “Nulla da perdere”. Toprak: “Voglio vincere”

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu manca il tris: problemi tecnici in gara-2

Superbike, Jonathan Rea

Toprak perfetto ma ecco perchè Rea tiene la Superbike ancora in ballo