Superbike Monza Superpole: storica prima pole per Biaggi

Crutchlow è secondo a pochi millesimi, disastro Haga

8 maggio 2010 - 12:19

Max Biaggi

ottiene un risultato storico sul circuito di Monza: mai da quando ha messo piede nel paddock Superbike il  romano era riuscito a conquistare la pole. Il pilota Aprilia è arrivato a strappare questa storica impresa grazie ad un ottimo 1’42.121, con una spaventosa media sul giro di 203.6 km/h e una velocità di punta di 330 km/h, dati che non possono che far paura in vista delle due manche di domani. Gli avversari non stanno a guardare, a cominciare dal britannico Cal Crutchlow che, in sella alla Yamaha YZF-R1 ufficiale ottiene un crono che è di soli 33 millesimi più lento rispetto al vincitore, non certo una novità per colui che quest’anno di pole ne ha già ottenute due. Terzo classificato è il pilota Ducati Xerox Michel Fabrizio, il quale è parso per gran parte dell’ultimo mini-turno l’uomo da battere, salvo poi venir sopravanzato dai piloti sopra citati. Chiude la prima fila Jonathan Rea, sicuramente uno dei piloti più in forma sul circuito brianzolo. Quinto è Leon Haslam con la Suzuki del team Alstare, davanti al sorprendente Ruben Xaus (nonostante l’ennesima caduta), al secondo pilota Yamaha Sterilgarada James Toseland, protagonista di ben due tagli di chicane nel corso della Superpole 3, e un Tom Sykes che riesce a portare la Kawasaki ufficiale finalmente nelle prime due file dello schieramento. Passiamo ora ai delusi di giornata, partendo sicuramente dal vice-campione in carica della Superbike Noriyuki Haga, addirittura sedicesimo e quindi in una situazione più che complicata in vista di domenica. L’alfiere Ducati Xerox non ha mai brillato sin d’ora in questo quinto round della stagione 2010, faticando più del previsto (contrariamente al compagno di squadra) a girar forte, su un tracciato che lo ha sempre visto far bene nelle stagioni passate. Due grandi protagonisti delle qualifiche della mattina han dovuto avere a che fare con una Superpole decisamente amara, ovvero il pilota Ducati Pata B&G Jakub Smrz e il centauro Aprilia Alitalia Leon Camier, entrambi caduti all’Ascari, il primo in entrata nel corso della prima sessione e il secondo in uscita durante il Q2. Il ceco partirà domani da una non certo promettente diciassettesima posizione sullo schieramento, mentre per l’inglese del Kent la casella sarà la tredicesima. HANNspree Superbike World Championship 2010 Monza, Classifica Superpole (SP3) 01- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – 1’42.121 02- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.033 03- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 0.378 04- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.445 05- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.512 06- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.604 07- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.668 08- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 0.990 La Griglia di Partenza 01- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory 02- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 03- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 04- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR 05- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 06- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR 07- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 08- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R 09- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR 10- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 11- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 12- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR 13- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory 14- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 15- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 16- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 17- Jakub Smrz – Teama Pata B&G Racing – Ducati 1198 18- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R 19- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198 20- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R 21- Daisaku Sakai – Yoshimura Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 22- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R 23- Vittorio Iannuzzo – S.C.I. Honda Garvie Image – Honda CBR 1000RR 24- Broc Parkes – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR Valerio Piccini Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Coronavirus

Superbike, al rientro dalla Spagna piloti e tecnici obbligati al test Coronavirus

Superbike, Can Oncu

Superbike, ad Aragon il 17enne Can Oncu assaggia la top class (VIDEO)

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea può fare la differenza anche ad Aragon?