Superbike Monza Qualifiche 2: Fabrizio porta la Ducati al vertice

il pilota italiano ha avuto la meglio su Rea e Biaggi, Haga in difficoltà

8 maggio 2010 - 8:05

Michel Fabrizio ha messo un altro tassello nel suo ritorno alle posizione che gli spettano, portando la sua Ducati 1198 F10 al top, al termine del secondo turno di qualifiche sul circuito di Monza, per la classe Superbike. Grazie ad un crono di 1’43.737 il pilota di Frascati è riuscito a mettersi dietro una schiera di agguerritissimi piloti, risultando l’unico a scendere sotto il muro del minuto e quarantaquattro secondi. La performance del centauro Ducati Xerox è ancora più importante se messa a confronto con quella del compagno di squadra Noriyuki Haga, soltanto dodicesimo e staccato di quasi un secondo e tre decimi. La top 10 è racchiusa in poco più di un secondo, a testimonianza di un grande equilibrio tra le case ed i team.

Primo degli inseguitori è l’alfiere Ten Kate Jonathan Rea, seguito dalla coppia Aprilia Alitalia con Max Biaggi più veloce di soli 13 millesimi rispetto al compagno di squadra Leon Camier, entrambi autori della velocità di punta più alta della sessione con ben 324.7 km/h in fondo al rettilineo d’arrivo, dettaglio non trascurabile in vista delle due gare di domani.

Sempre stupefacente il ceco Jakub Smrz, che ha ottenuto il quinto tempo in sella alla 1198 RS del team Pata B&G, che paga chilometri orari in meno quanto a top speed rispetto alle RSV4 1000 Factory. Il pilota di Ceske Budovice precede il leader della classifica piloti Leon Haslam con la Suzuki Alstare, Cal Crutchlow con la Yamaha Sterilgarda e il molto competitivo Luca Scassa, pilota privato Ducati col team Supersonic Racing.

Nono è Troy Corser con la BMW Motorrad Motorsport, davanti al tedesco Max Neukirchner con la seconda Honda Ten Kate e James Toseland, vittima di un problema tecnico alla sua Yamaha YZF-R1 ufficiale. Fuori dalla Superpole il debuttante Daisaku Sakai con la Suzuki Yoshimura, Roger Hayden del privato Kawasaki Pedercini e le due Honda di Vittorio Iannuzzo e Broc Parkes, il primo pilota del team S.C.I. Garvie Image e il secondo, in crisi nera, con la CBR 1000RR ex Stiggy Motorsport, preparata dal team ECHO CRS.

HANNspree Superbike World Championship 2010
Monza, Classifica complessiva Qualifiche

01- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – 1’43.737
02- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.361
03- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.577
04- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.590
05- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Ducati 1198 – + 0.715
06- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.800
07- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.840
08- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 0.986
09- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.026
10- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.094
11- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 1.175
12- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 1.285
13- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.326
14- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 1.569
15- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.651
16- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 1.713
17- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198 – + 1.774
18- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 2.059
19- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 2.127
20- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 2.716
21- Daisaku Sakai – Yoshimura Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.942
22- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 3.034
23- Vittorio Iannuzzo – S.C.I. Honda Garvie Image – Honda CBR 1000RR – + 3.175
24- Broc Parkes – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 3.177

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea può fare la differenza anche ad Aragon?

Superbike, Alex Lowes

Superbike: Test Aragon giorno 2, tempi alle 13:30 Il guizzo di Alex Lowes

locatelli supersport aragon

Supersport: Andrea Locatelli, un giorno di test per preparare Aragón