Superbike: Michel Fabrizio “Molto contento della prima fila”

Il pilota Italiano ha ancora dei dubbi relativamente alle gare

26 giugno 2010 - 15:45

Il pilota ufficiale Ducati Xerox Michel Fabrizio è soddisfatto del risultato ottenuto nella Superpole odierna sul circuito di Misano. Il pilota di Frascati, nonostante la terza posizione in griglia, non ha intenzione di entusiasmarsi troppo per la prima fila e preferisce mantenere un profilo basso, ammettendo che domani nelle due gare in  programma la battaglia sarà molto più difficile.

Lo spauracchio di una eventuale prima parte di corsa non effettuata al massimo delle possibilità lo frena un attimino nei giudizi, ma il #84 è comunque convinto di avere un buon ritmo sulla lunga distanza, visto che in queste prove è stato più veloce con copertura da gara. Il pilota italiano è rammaricato per il contatto avuto con Troy Corser al termine della Superpole, accaduto a causa di una reciproca incomprensione, e che ha portato diversi danni alla sua 1198 F10  ufficiale.

“Sono molto contento di essere in prima fila”, commenta Michel Fabrizio, “per le gare di domani, che saranno comunque difficili. Abbiamo un buon passo, ma sarà sempre dura la battaglia specialmente nella fase iniziale. Nella Superpole sono andato più forte con gomma da gara, ma è andato tutto bene; peccato solo che dopo la bandiera a scacchi per una strana incomprensione, Corser mi ha toccato e sono finito per terra.

Comunque tutto a posto, peccato solo per i danni alla moto, ma sono fiducioso per domani, voglio fare due belle gare davanti al pubblico “di casa” ovviamente. Ringrazio la mia squadra per quello che ha fatto per me questo weekend.”

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

melandri superbike

Superbike, Melandri solo 19°: “Al momento guido davvero male”

Superbike, Toprak

Superbike, Scott Redding ha un nuovo rivale “Toprak frena come un animale”

Superbike, Loris Baz

Superbike Portimao: Loris Baz un lampo in FP2, Jonathan Rea super ritmo