Superbike: Michel Fabrizio “Miller mi piace molto”

Dopo la vittoria di Kyalami vuole recuperare in classifica

27 maggio 2010 - 5:10

La vittoria di Gara 1 a Kyalami ha ridato determinazione e morale a Michel Fabrizio, ma non basta un successo per poter render positivo il bottino di una stagione 2010 sottotono per tutto il team Ducati Xerox in Superbike. Se non altro per il terzo classificato del mondiale 2009 ci sono due buone notizie.

La prima è che per i prossimi 3 round le Ducati 1198 potranno togliere 3 kg di peso minimo, come vuole il regolamento variabile deliberato dalla FIM nel 2008. La seconda è che si correrà questo fine settimana al Miller Motorsports Park, tracciato a lui favorevole dove lo scorso anno riuscì a tenere un buon ritmo, l’unico ad avvicinarsi al quasi imbattibile Ben Spies.

Mi auguro un bel weekend a Miller, una pista che mi piace molto“, spiega Michel Fabrizio. “Anche il pubblico americano è fantastico e vorrei salire di nuovo sul podio davanti a loro, preferibilmente sul gradino più alto questa volta! Non so perché, ma sembra che il tracciato sia particolarmente adatto al mio stile di guida e non vedo l’ora di tornarci.

Sono ottavo nel campionato in questo momento ma se riuscissi a conquistare un bel risultato a Miller, potrei risalire qualche posizione e “sorpassare” chi mi precede in classifica“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Capisco bene la moto, mi parla”

Superbike, Jonathan Rea ad Aragon

Superbike, Test Aragon day-1: Jonathan Rea leader, 3° Scott Redding

Superbike: Cancellata la tappa argentina, si torna a San Juan nel 2021