Leandro Tati Mercado Ducati Panigale V4 R Motocorsa

SBK, Lorenzo Mauri (Motocorsa): “Mercado pilota molto professionale”

Debutto positivo per Tati Mercado con la Panigale V4R del Team Motocorsa, all'esordio quest'anno nel Mondiale Superbike. Un binomio da osservare.

30 gennaio 2020 - 12:12

Team Motocorsa Racing e Leandro ‘Tati’ Mercado si preparano per una stagione Superbike di alto livello. Bilancio positivo dopo i primi test ufficiali: il pilota argentino ha dimostrato di avere un buon feeling con la Ducati Panigale V4R della formazione lombarda. Prove sia sul bagnato (Jerez) che sull’asciutto (Portimão), un modo anche per preparare al meglio l’esordio di un binomio che promette di rivelarsi molto interessante. Ricordiamo infatti che proprio l’iridato Jonathan Rea ha definito Mercado “Un pilota che, con la moto giusta, potrebbe fare belle cose”.

“Il distacco ad oggi sull’asciutto è di circa +1.600” ha spiegato il team manager Lorenzo Mauri. Parla poi del suo pilota, che ha ‘inseguito’ per più di due anni prima dell’accordo: “Guardando i dati, posso essere soddisfatto. Si è dimostrato molto professionale, con un metodo di lavoro che sposa perfettamente il sistema operativo della squadra.” Come detto inizialmente la squadra lombarda è all’esordio nel Mondiale delle derivate di serie: disputerà i round europei e quello finale in Argentina dopo le due wild card a Imola (con Lorenzo Zanetti) e Misano (con Samuele Cavalieri). “Sono consapevole di misurarmi con le migliori squadre al mondo e di partecipare ad un Campionato il cui livello è altissimo.”

“Ogni volta che entravo in pista il feeling con la moto migliorava” ha aggiunto Tati Mercado, determinato a sfruttare al meglio questa nuova occasione. Campione Superstock 1000 FIM Cup nel 2014, quattro stagioni WorldSBK alle spalle, non ha nascosto fin da subito l’intenzione di arrivare a lottare stabilmente per la top ten. Anzi, gli obiettivi sono ancora più ambiziosi per quando toccherà la tappa di casa… “C’è ancora molto lavoro da fare” ha continuato. “Con la squadra però mi sono trovato subito molto bene, formiamo un bel gruppo di lavoro. Adesso bisogna studiare tutti i dati per l’ultimo test prima dell’inizio del Campionato.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Alvaro Bautista

Superbike, Alvaro Bautista: “Honda ambiziosa, proveremo a vincere”

honda fireblade superbike

Superbike: Ecco la nuova Honda di Bautista e Haslam

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Questo cane è in gabbia da troppo tempo!”