Superbike: Luca Scassa punta alla Supersport per il 2011

Ufficiale il suo passaggio alla Triumph dopo un buon 2010

17 settembre 2010 - 7:37

L’annuncio è arrivato nel tardo pomeriggio di ieri. Luca Scassa nel 2011 correrà nel mondiale Supersport con il Factory Team Triumph nella categoria, il BE1 Racing, lasciando dopo due buone stagioni la Superbike dove ha corso con Kawasaki Pedercini e, quest’anno, con la Ducati del Supersonic Racing.

Una scelta motivata dall’ambizioso programma Triumph per la Supersport con la possibilità di tornare in Superbike per il 2012 con la nuova 3 cilindri già “in cantiere”. “Alcuni penseranno che la mia scelta di passare alla Supersport dopo due stagioni di WSBK costituisca un passo indietro“, ha spiegato l’ex campione italiano Superbike. “In realtà correre da pilota ufficiale mi garantisce una chance per puntare ancora più in alto.

I campioni della Supersport si sono trovati spesso nella condizione di essere ingaggiati da importanti Team della MotoGP o da quelli ufficiali della Superbike. Sono quindi convinto di aver fatto la scelta più giusta per la mia carriera e felice di correre per un marchio prestigioso come Triumph“.

Il Supersonic Racing Team continuerà in Superbike e ci sono diverse trattative in ballo per continuare a stupire nel WSBK, cercando di ripetere l’ottimo 2010 di debutto nella categoria proprio con Scassa.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Mandalika

Superbike: Gran finale, a che punto è il Mandalika Street Circuit?

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: il salto nel vuoto con BMW

Superbike BMW

Superbike, BMW cala gli assi: Baz e Laverty UFFICIALI nel 2022