Superbike: l’entry list “ufficiosa” del mondiale 2014

I piloti che correranno nel Mondiale Superbike 2014

29 gennaio 2014 - 18:31

A 24 giorni dal semaforo verde per la prima sessione di prove libere al Phillip Island Grand Prix Circuit, il Mondiale Superbike attende ancora la pubblicazione dell’entry list ufficiale da parte della Federazione Motociclistica Internazionale. Non un problema per gli addetti ai lavori, considerato che lo schieramento di partenza del Mondiale 2014 è già definito da tempo con 25 piloti confermati, 14 “Full Superbike”, 11 appartenenti all’inedita classe “EVO” in attesa di buone nuove per quanto concerne l’omologazione della Bimota BB3 del Team Alstare. In corsa per l’assoluta ci sarà nuovamente il Campione del Mondo in carica Tom Sykes, al via con il #1 ben impresso sul cupolino della propria Kawasaki Ninja ZX-10R, affiancato in KRT da Loris Baz e David Salom, quest’ultimo iscritto nella classe “EVO” in vista del 2015. Oltre alla Kawasaki, presenti in forma ufficiale Aprilia (Marco Melandri e Sylvain Guintoli), Ducati (Chaz Davies e Davide Giugliano), Honda (Jonathan Rea e Leon Haslam), Crescent Suzuki (Eugene Laverty e Alex Lowes), MV Agusta Yakhnich (Claudio Corti) più la novità EBR con le due 1190RX affidate a Geoff May e Aaron Yates. Sempre nella classe “Full Superbike” è confermato l’impegno di Toni Elias con la Aprilia RSV4 del team Red Devils Roma.

Passando alla classe “EVO”, oltre al già menzionato David Salom, difenderanno i colori Kawasaki Luca Scassa e Alessandro Andreozzi (Team Pedercini Racing), Michel Fabrizio e Sheridan Morais (Iron Brain Kawasaki, nuova denominazione del Team Grillini), Jeremy Guarnoni (MRS Racing) e Fabien Foret (Mahi Kawasaki Racing Team India). Da seguire con interesse Niccolò Canepa (Ducati 1199 Panigale EVO dell’Althea Racing), Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia) più la coppia del Racing Team Toth formata dagli ungheresi Imre Toth e Peter Sebestyen su BMW. Di seguito l’entry list “ufficiosa” del Mondiale Superbike 2014 con i rispettivi numeri di gara dei piloti iscritti, in attesa di conferme in merito all’avvenuta (o meno) omologazione della Bimota BB3 del Team Alstare. L’entry list “ufficiosa” del Mondiale Superbike 2014 1- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R 7- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R 9- Fabien Foret – Mahi Kawasaki Racing Team India – Kawasaki ZX-10R (EVO) 10- Imre Toth – Racing Team Toth – BMW S1000RR (EVO) 11- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R (EVO) 20- Aaron Yates – Team Hero EBR – EBR 1190RX 21- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R (EVO) 22- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 23- Luca Scassa – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R (EVO) 24- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory 32- Sheridan Morais – Iron Brain Kawasaki – Kawasaki ZX-10R (EVO) 33- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory 34- Davide Giugliano – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R 44- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R (EVO) 50- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory 52- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR (EVO) 56- Peter Sebestyen – Racing Team Toth – BMW S1000RR (EVO) 58- Eugene Laverty – Volcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 59- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R (EVO) 65- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP 71- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse Yakhnich Motorsport – MV Agusta F4 RR 76- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R 84- Michel Fabrizio – Iron Brain Kawasaki – Kawasaki ZX-10R (EVO) 91- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP 99- Geoff May – Team Hero EBR – EBR 1190RX In attesa dell’omologazione FIM 2- Christian Iddon – Team Bimota Alstare Racing – Bimota BB3 (EVO) 86- Ayrton Badovini – Team Bimota Alstare Racing – Bimota BB3 (EVO)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding “Saremo forti, ma è il peso che mi preoccupa”

maria herrera supersport

Supersport: María Herrera al via con Team Biblion Yamaha Motoxracing

ana carrasco

La grinta di Ana Carrasco: “Primo passo tornare a vincere, e poi…”